Attualità Chiavari

La Virtus Entella dona 100 kg di pasta al Centro Benedetto Acquarone

Si conferma il forte legame fra la società, guidata da patron Gozzi, e il Villaggio del Ragazzo di Chiavari

Il Villaggio del Ragazzo ringrazia la Virtus Entella per i cento chilogrammi di pasta, che nei giorni scorsi la società calcistica ha offerto al Centro Benedetto Acquarone di Chiavari.

«Un dono - dichiara Giuseppe Grigoni, direttore dell'area socio sanitaria del Villaggio del Ragazzo - che esprime una generosità particolarmente gradita e che conferma una consolidata amicizia con la Virtus Entella, la quale ci ha sempre espresso vicinanza e sostegno. I giovani dell'Entella sono parte dell'Acquarone anche in questo momento in cui l'emergenza covid-19 ci ha costretto a compartimentare gli spazi del Centro per rispettare le norme di sicurezza sanitaria».

«È solo un piccolo gesto - spiega il direttore generale biancoceleste Matteo Matteazzi - si tratta di un pensiero naturale che nasce dal profondo rapporto di amicizia e fratellanza che ci lega al Centro Benedetto Acquarone e alle persone che, con professionalità, passione e affetto, si prendono cura dei nostri ragazzi e di tutti gli ospiti del Centro. Sottolineo questo aspetto con forza, soprattutto in questo momento di enorme difficoltà. L'Acquarone è un'eccellenza del territorio di cui siamo orgogliosi e con la quale siamo felici di avere un legame così forte e solido che sono certo proseguirà anche in futuro».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Entella dona 100 kg di pasta al Centro Benedetto Acquarone

GenovaToday è in caricamento