Enel Cuore al fianco della Regione Liguria per l'emergenza Covid-19

Enel Cuore, la Onlus del Gruppo Enel, al fianco della Regione Liguria per sostenere le principali realtà impegnate a fronteggiare l’emergenza sanitaria causata dal diffondersi del virus COVID-19. In particolare, le risorse sono destinate all’allestimento di posti letto dedicati ai malati COVID 19 e all’acquisto di macchinari e attrezzature mediche e di DPI per le strutture sanitarie liguri, tra le quali l’Ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Ringrazio Enel Cuore che ha scelto di essere al nostro fianco in questa battaglia – dichiara il Presidente della Regione Liguria Giovanni TotiSiamo lieti di poter contare sul sostegno del Gruppo Enel che ha deciso, attraverso la sua Onlus, di aiutare le principali realtà liguri e tutti i nostri professionisti, impegnati da settimane in prima linea a fronteggiare la pandemia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’emergenza Covid-19 Enel Cuore ha stanziato, complessivamente, oltre 23 milioni di euro. Tale stanziamento consentirà di finanziare, su tutto il territorio nazionale, progetti già individuati, o che lo saranno a breve, grazie al dialogo e al continuo coordinamento con Protezione Civile e Istituzioni nazionali e regionali in prima linea contro la diffusione del virus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento