Elettra Lamborghini annulla l’instore a Genova: «Tutela della salute»

La star di Mtv, recentemente protagonista al Festival di Sanremo, era attesa alla Mondadori per presentare il suo album, ma ha deciso di annullare la tappa

Era attesa lunedì 24 febbraio alle17 al Mondadori Bookstore di via XX Settembre, ma Elettra Lamborghini, stella di Mtv e “rivelazione” del Festival di Sanremo (oltre che erede dell’omonima azienda di supercar) ha deciso di annullare la tappa per “tutela della salute pubblica”.

Il riferimento è, ovviamente, all’epidemia di coronavirus in Lombardia e Veneto: seguitissima sui social, Lamborghini, 25 anni, a ogni evento pubblico attira una massa di fan provenienti da tutta Italia, che oggi si sarebbero concentrati in uno spazio ridotto affollandosi uno intorno all’altro. 

A Genova lunedì, e a Biella domenica, avrebbe dovuto presentare l’album Twerking Queen - El resto es nada, che contiene brani cui hanno collabroato Rkomi e Samurai Jay &Mambolosco, la cover di “Non succederà” più realizzata per il duetto sanremese con Myss Keta, e due brani inediti: uno è proprio Musica (E il resto scompare), la canzone che Elettra Lamborghini ha presentato sul palco del Teatro Ariston, e l’altro è Bombonera, scritti successivamente all’uscita dell’ultimo disco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Date le notizie delle ultime ore, è con grande rammarico che ci troviamo costretti ad annullare gli instore previsti per oggi a Biella e per domani a Genova per motivi precauzionali - fa sapere in una nota l’agenzia che cura la comunicazione per la star 25enne - una decisione doverosa nei confronti dei numerosi fan di Elettra Lamborghini, che vuole privilegiare la tutela della salute di tutti in un momento così delicato. Nei prossimi giorni seguiranno ulteriori comunicazioni in merito agli instore previsti la prossima settimana».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento