Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità Centro Storico / Stradone di Sant'Agostino

Centro storico, aumentano gli ecopunti: inaugurato quello di Sarzano

A breve dovrebbe aprire anche quello di vico del Dragone

L’ecopunto è stato aperto in stradone Sant’Agostino, vicino alla facoltà di Architettura , e l’inaugurazione è avvenuta lunedì alla presenza dell'assessore comunale all’ambiente Matteo Campora, dell'assessore al Centro Storico, Paola Bordilli. A questa postazione dovrebbe aggiungersene, a breve, un’altra in vico del Dragone.

«Genova ha caratteristiche peculiari per cui ogni Municipio ha un suo centro vitale commerciale e sociale - ha detto l'assessore Campora - Questo aspetto policentrico è un punto di forza che dobbiamo coltivare e promuovere nel senso civico di ciascun abitante delle diverse delegazioni. Fare la raccolta differenziata con attenzione, utilizzare i servizi Amiu per il ritiro degli ingombranti, evitare il degrado e avere cura della cosa pubblica sono elementi necessari per fare che i nostri quartieri siano più vivibili, decorosi e puliti».

"Pulizia e decoro sono al centro dell’impegno nel Piano Caruggi - ha ricordato l’assessore Bordilli - vogliamo che il centro storico diventi un esempio virtuoso, puntando sulla rigenerazione e la rivitalizzazione che passa dalla cura del contesto urbano. Il centro storico è già tra i quartieri con la percentuale più elevata di raccolta differenziata e pensiamo che con nuovi servizi si possa affermare un modello di attenzione al territorio, con ricadute positive sul tessuto sociale ed economico della zona».

Soddisfatto il civ di zona: «In pochissimo tempo hanno restaurato e automatizzato l'Ecopunto di stradone Sant'Agostino - hanno detto dal Civ Sarzano Sant’Agostino - Un lavoro bellissimo. Complimenti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, aumentano gli ecopunti: inaugurato quello di Sarzano

GenovaToday è in caricamento