Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Diabete, attivato un numero per la prevenzione delle patologie oculari

Il Protocollo d'intesa, siglato dal Comune di Genova, Regione Liguria, Anci e Università di Genova, comprende un articolato piano di misure per sensibilizzare i cittadini sulle conseguenze del diabete sulla vista

'Una telefonata può salvarti la vista' è la campagna di sensibilizzazione del progetto 'Occhio al diabete - Non perderti la vista', lanciata mercoledì 6 ottobre nell'ambito del Protocollo d'intesa, siglato dal Comune di Genova, Regione Liguria, Anci e Università di Genova per la prevenzione delle patologie oculari collegate al diabete.

Il progetto, di cui è promotore il Comitato Macula e capofila istituzionale il Comune di Genova, è in particolare finalizzato alla prevenzione delle complicanze oculari della malattia diabetica con lo screening ambulatoriale, attivato, nella prima fase del progetto, all'interno dell'Irccs San Martino di Genova. È stato attivato dal comitato Macula un apposito numero di telefono (010.2721373 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15), con un operatore dedicato, a cui i 1.800 genovesi diabetici, da almeno 15 anni e che non hanno mai effettuato una visita oculistica in una struttura pubblica, potranno rivolgersi per avere informazioni ed, eventualmente, prenotare uno screening ambulatoriale.

Il Protocollo d'intesa comprende un articolato piano di misure per sensibilizzare i cittadini sulle conseguenze del diabete sulla vista: per intercettare la potenziale platea di genovesi soggetti a complicazioni sulla vista a causa del diabete, saranno affisse locandine informative nelle farmacie e partirà una campagna di affissioni su tutto il territorio comunale.

Il programma di realizzazione di 'Occhio al diabete - Non perderti la vista', come previsto dal Protocollo d’Intesa, ha raccolto l’adesione di alcuni sponsor privati individuati con avviso pubblico a cura del Comitato Macula e degli Enti coinvolti nel progetto.

Raccolti i dati degli screening, i risultati dell’indagine, nel rispetto dell’anonimato, saranno sintetizzati e divulgati dall’Università di Genova tramite la Clinica oculistica del Dipartimento di Neuroscienze, riabilitazione, oftalmologia, genetica e scienze materno-infantili (Dinogmi).

Il progetto 'Occhio al diabete - Non perderti la vista', della durata di 6 mesi, rientra nel programma di educazione a stili di vita sani e di prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili, portato avanti dall'amministrazione comunale e in particolare dall'assessorato alla Salute.

"Come sindaco di Genova sono davvero soddisfatto dell’avvio di questo importante progetto di prevenzione sanitaria, ancora di più lo sono come persona perché direttamente interessato a questa patologia in quanto affetto da retinopatia diabetica - dichiara il sindaco di Genova Marco Bucci -. Suggerisco a tutti i genovesi di non trascurarsi e prevenire il più possibile anche aderendo a progetti come questo: se avessi fatto prevenzione al tempo debito avrei evitato molti problemi. Affidiamoci ai consigli e alle cure dei nostri medici che in tanti ci invidiano. Nella nostra città possiamo contare su centri competitivi a livello nazionale in questo settore, non sprechiamo questa occasione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabete, attivato un numero per la prevenzione delle patologie oculari

GenovaToday è in caricamento