rotate-mobile
Attualità

Crozza imita Briatore nel video sull'A10: "Sono in coda dal 1973"

Briatore aveva pubblicato un video su Instagram mentre, esasperato, era in coda in Liguria. Il comico genovese Maurizio Crozza ha interpretato la scena: "Quando c'è l'ingorgo la corsia dei poveri va più veloce"

Il comico genovese Maurizio Crozza, nel suo show del venerdì sera su Nove, ha imitato Flavio Briatore, come spesso accade. Ma questa volta in una circostanza particolare: era diventato virale la scorsa settimana, infatti, il video dell'imprenditore bloccato in coda in Liguria, sull'A10. Briatore si era rivolto direttamente all'amministraotre delegato di Aspi, Roberto Tomasi, e al presidente Giuliano Mari, invitandoli ad attraversare l'autostrada. 

"Ma qui son tutti matti, è una follia, è tutto bloccato - dice Crozza imitando Briatore - sono qui a Savona in coda dal 1973. Ma ti sembra che dobbiamo stare in coda? Quando passa uno che ha un certo reddito, noi imprenditori che abbiamo fretta di 'fare il fare', gli ingorghi si devono aprire in due come le acque di Miguel Mosè".

Tra le risate del pubblico e il dialogo con Andrea Zalone, Crozza prosegue: "Anche io sul cofano della Bentley voglio la scritta al contrario come l'ambulanza, 'manager top creatore di Crazy Pizza'. Il problema degli ingorghi poi è che tu puoi vedere loro (le persone, ndr), non hai idea della macchina che c'è qua: è una Punto color verde che mi ricorda la muffa del gorgonzola, dentro c'è il classico tipo con i baffetti, il cappello e il borsello sul cruscotto, ha vicino la moglie con i bigodini che si sta dando lo smalto sulle unghie dei piedi. C'è un signore con l'autoradio col frontalino che si stacca: mi viene il cuore piccolo di 2-3 carati".

Insomma, il Crozza-Briatore non è tanto arrabbiato per il tempo perso in coda, quanto per quello passato a dover guardare gente comune: "Che poi quando c'è l'ingorgo è capace che la corsia dei poveri va più veloce, chissà come mai, io ho la Bentley, sto sulla sinistra perché devo superare". 

L'ultima goccia per l'imprenditore interpretato dal comico genovese è la visione di una famiglia sul camper: "Nel 2022 c'è ancora gente che vive in camper, con attaccate le biciclette, ha anche la freccia che penzola. Mari e Tomasi, venite voi a farvi salutare da quello che ha la freccia che penzola. Io ho i vetri scuri così la gente non vede me che sono famoso, ma io non devo vedere te che sei estremamente povero".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crozza imita Briatore nel video sull'A10: "Sono in coda dal 1973"

GenovaToday è in caricamento