Coronavirus, sulle corriere arrivano gli steward per il rispetto delle norme

Gli uomini di una società specializzata sono in azione sui mezzi della frequentatissima linea 81, tra Santa Margherita e Portofino

Aumentano i controlli sui mezzi pubblici per verificare che i passeggeri rispettino le norme di sicurezza contro il contagio da coronavirus.

Atp ha deciso di affidare a una società specializzata il compito di vigilare sulle corriere, e la prima squadra composta da 6 steward è entrata in azione nei giorni scorsi sulla frequentatissima linea 82, tra Santa Margherita e Portofino. 

Gli steward di affiancano ai controllori impegnati nella verifica dei biglietti: a bordo della corriera o alle fermate, informano i passeggeri su
distanziamento, mascherina obbligatoria, marcatura dei posti, la mancata vendita di biglietti a bordo, il divieto di accedere all'area di prossimità con l'autista e anche le modalità con cui quotidianamente viene effettuata la sanificazione dei mezzi. A oggi sui mezzi urbani vige ancorala regola del 60% dei posti a sedere occupati, su quelli extraurbani del 60% dei posti in piedi.

L'attività continuerà sicuramente fino a inizio settembre, e sarà estesa anche alle altre linee considerata a forte valenza turistica come le linee 4, 5 e 98 tra Casarza, Sestri Levante, Lavagna e Chiavari, e quelle tra Camogli-Recco e Genova Brignole. 

Prosegue inoltre anche la campagna di controlli a tappeto sulle linee serali e notturne del Tigullio, in questo caso in funzione anti evasione: dall'inizio del mese sono stati effettuati quasi mille controlli e sono state verbalizzate una sessantina di persone prive di biglietto.

«Il personale che ha l'incarico conosce naturalmente l'inglese e sono soprattutto gli stranieri i piùinteressati a conoscere le normative, visto che gli italiani ne sono in gran parte già a conoscenza - spiega Andrea Geminiani, coordinatore generale di Atp - In generale sia gli agenti verificatori sia
gli steward, trovano passeggeri motivati a non trasgredire le norme,
tranne qualche limitata eccezione» .

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento