Magliette solidali per il Galliera: «Serviranno ad acquistare pasti per il personale sanitario»

L'iniziativa è della storica azienda genovese di abbigliamento "Zena"

Anche le aziende genovesi in campo per aiutare gli ospedali in questo difficile momento.

È il caso di Zena, "storica" azienda che si occupa di creare capi di abbigliamento dedicati alla Superba, che ha deciso di sostenere la fatica del personale medico-infermieristico che da settimane, tutti i giorni, senza sosta, opera in prima linea mettendo a rischio la propria salute e quella dei famigliari.

La ditta ha creato una t-shirt con la scritta "Genova never stops 2020" (Genova non si ferma mai) e la bandiera della città, e l'ha messa in vendita a 15 euro. Di questi, 10 euro verranno devoluti in beneficenza a favore del professor Giuliano Lo Pinto, direttore sanitario dell'ospedale Galliera. 

L'iniziativa è finalizzata all'acquisto dei pasti per il personale sanitario, impossibilitato all'approvvigionamento durante i turni.

Per acquistare le magliette è possibile collegarsi a www.zena.tv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

  • Vaccino covid: come facciamo a sapere quando sarà il nostro turno e come saremo contattati

Torna su
GenovaToday è in caricamento