Requisiti 190mila guanti in lattice dalla Guardia di Finanza e consegnati al San Martino

Il carico era destinato alla Lombardia ma il Ministero ha ritenuto che servisse per il policlinico genovese

Operazione della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane a favore della sanità ligure, impegnata a gestire l'epidemia da covid-19.

I militari e gli agenti  hanno requisito quasi 190mila guanti in lattice, intercettati al porto di Voltri e messi a disposizione dell'ospedale San Martino. Il Secondo Gruppo della Guardia di Finanza ha analizzato i dispositivi di protezione medico-chirurgici in transito doganale: provenivano dallo Sri Lanka ed erano diretti a Milano.

I presidi sanitari, indispensabili per fronteggiare l’emergenza da covid-19 in corso, saranno consegnati dalla Protezione Civile al policlinico genovese.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento