Parco di Voltri, 'boom' di prenotazioni per le fave coltivate dagli studenti del Marsano

La quota raccolta sarà reinvestita nelle manutenzioni del parco

Ha avuto un enorme successo l'iniziativa intrapresa dal parco di Villa Duchessa di Galliera, a Voltri, per non mandare a monte il lavoro dei ragazzi dell'istituto agrario Marsano. 

Gli studenti, insieme ai volontari, nei mesi scorsi avevano fatto rivivere gli orti storici della Duchessa di Galliera, presenti già nel 1675 assieme all'uliveto, riqualificandoli e riportandoli alla produzione usando metodi biologici, senza alcun trattamento, in accordo con il Comune di Genova.

Con il tempo e la cura sono nate e cresciute nell'orto numerose fave che in queste ultime settimane rischiavano di andare perdute, per colpa del blocco delle attività causa coronavirus.

«Per non sprecare il lavoro di mesi, soprattutto dei ragazzi dell’agrario, abbiamo deciso di darle a chi ne farà richiesta raccogliendo così i fondi per la manutenzione del parco che, ricordiamo, sta andando avanti con i professionisti autorizzati» scrivevano su Facebook i curatori del parco, chiedendo un aiuto per evitare di dover buttare letteralmente via il lavoro degli studenti, e annunciando di voler vendere sacchetti di un chilo di fave per 4 euro ciascuno. Gli ortaggi saranno consegnati in orari precisi e turni specifici presso il cancello del parco, o presso l forno Chicchi di Voltri. 

La quota raccolta sarà reinvestita nelle manutenzioni del parco.

E la comunità ha risposto in maniera importante, tanto che giovedì 16 aprile stesso, a poche ore dall'apertura ufficiale delle prenotazioni, è stato necessario sospenderle: «Vi ringraziamo di cuore! In pochissime ore abbiamo raggiunto tantissime richieste. . Sospendiamo quindi la prenotazione sino alla prossima raccolta che comunicheremo su questa pagina. Ricordiamo a chi ha prenotato che le richieste verranno soddisfatte in base alla raccolta e le modalità di ritiro saranno comunicate direttamente sul vostro numero di telefono. Ci teniamo a ringraziare il sig. Sergio Zunino e l'Opera Pia Brignole Sale in Voltri per l'aiuto e il sostegno che ci hanno dato in questi mesi»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento