Coronavirus

I Vigili del Fuoco di Genova consegnano una lettera di ringraziamento al personale sanitario

«A loro è andata la nostra riconoscenza, come Vigili del Fuoco, come genovesi, come cittadini italiani»

«Abbiamo preparato una lettera per ringraziarvi a nome dei Vigili del Fuoco di Genova». Un piccolo grande gesto di solidarietà tra due categorie sempre in prima fila per salvare vite: venerdì 20 marzo i Vigili del Fuoco di Genova hanno voluto consegnare una lettera di ringraziamento al personale sanitario degli ospedali Evangelico, Villa Scassi, Galliera e San Martino, impegnati nell’assistenza ai malati di coronavirus.

Video: i Vigili del Fuoco ringraziano il personale sanitario

«Come operatori del soccorso, siamo consapevoli, degli sforzi in corso come qualcosa di eccessivo anche rispetto alle condizioni di straordinarietà che possono accadere» dicono i Vigili del Fuoco genovesi, che soprattutto dal giorno del crollo del ponte Morandi sanno bene cosa vuol dire lavorare senza fermarsi un secondo per salvare vite umane. Già in quell'occasione, il legame tra pompieri e personale sanitario era stato forte.

Al personale degli ospedali «è andata la nostra riconoscenza, come Vigili del Fuoco, come genovesi, come cittadini italiani».

E non sono mancati i momenti di commozione, specialmente quando durante la consegna delle lettere - rimanendo rigorosamente a distanza gli uni dagli altri - una dottoressa ha commentato: «Grazie di cuore per il sostegno morale. Dai che ce la facciamo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Vigili del Fuoco di Genova consegnano una lettera di ringraziamento al personale sanitario

GenovaToday è in caricamento