Sabato, 18 Settembre 2021
Coronavirus

Vaccino anti covid, dall'Aifa via libera alla terza dose

Aifa e Cts hanno dato il via libera per il richiamo del siero anti-covid: si parte a settembre con gli immunodepressi

Ok alla terza dose di vaccino contro il coronavirus. La Commissione tecnico scientifica (Cts) e l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) hanno dato il via libera alla somministrazione della terza dose del siero anti-covid: le somministrazioni inizieranno a fine settembre.

I primi a ricevere la dose numero tre saranno i pazienti immunodepressi, come chi è stato sottoposto ad un trapianto, chi è in terapia oncologica o in trattamento per sclerosi multipla, poi sarà la volta degli anziani in Rsa e degli operatori sanitari più a rischio di esposizione al contagio. Per quanto riguarda il resto della popolazione, l'Aifa attenderà le conclusioni dell'Agenzia europea del farmaco Ema sulla questione della terza dose, che potrebbero arrivare tra un mese.

Terza dose il possibile calendario

Ancora non è ufficiale, ma ci sarebbe già la bozza di un calendario per la somministrazione della terza dose del vaccino, come spiega today.it. Lo start di fine settembre che riguarderà gli immunodepressi, pari a circa 3 milioni di persone che hanno subìto trapianti o che sono sottoposte a cure chemioterapiche, i primi a ricevere il richiamo appena approvato. Poi toccherà agli over 80, per cui la terza dose è prevista nel mese di dicembre 2021 e che rappresentano un totale di circa 4 milioni di individui. Il piano proseguirà tra gennaio e febbraio 2022 con gli operatori sanitari, quelli che furono tra i primi ad essere vaccinati tra dicembre 2020 e gennaio 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti covid, dall'Aifa via libera alla terza dose

GenovaToday è in caricamento