Domenica, 26 Settembre 2021
Coronavirus

Sorpresa vaccini: "Sei dosi per fiala". Così la Liguria ne avrà 12mila in più

L'autorizzazione Aifa permette di aumentare le dosi vaccinali da 15.600 a 18.720, giovedì mattina ripartiranno le vaccinazioni

È confermata per domani la consegna di 16 pizzabox, il nome con cui anche la task force di Alisa identifica i contenitori di Pfizer per la consegna del vaccino. Tra le 9.30 e le 14 i flaconcini arriveranno nei 14 centri individuati in Liguria.

«La buona notizia è che ieri sera l’Aifa, dopo le nostre ripetute richieste, ha dato l’autorizzazione all’uso di 6 dosi da ciascun flacone», ha spiegato martedì sera in conferenza stampa sul coronavirus in Regione, Barbara Rebesco direttore Struttura Complessa Politiche del Farmaco di Alisa e referente regionale per logistica del vaccino Covid. «Si passa così da una disponibilità di 15.600 a 18.720 dosi. Questo numero diventa importante se lo proiettiamo sulle 60.142 dosi che sono state autorizzate per la prima fase in Liguria - ha precisato Rebeso - Con un incremento del 20%, potremmo offrire il vaccino a 12mila persone in più. 

In giornata il Sistema sanitario di regione Liguria ha comunicato all'Aida la conclusione della prima fornitura di dosi di vaccino anti covid, assegnate alla Liguria domenica per il Vax Day. In questa prima fase sono state iniettate 341 dosi, comprensive delle 87 destinate fino ad oggi alle Rsa. Un numero maggiore rispetto alla previsione delle 320 dosi iniziali nominali, in quanto da oggi si sono potute utilizzare 6 dosi per ogni flacone di vaccino (invece di 5 ndr.), come da comunicazione di Aifa.

«Ferma restando la necessità di garantire la somministrazione del corretto quantitativo di 0,3 ml a ciascun soggetto vaccinato, è stata autorizzata la possibilità di somministrare una dose aggiuntiva di vaccino BioNTech/Pfizer - sottolinea Barbara Rebesco, direttore Politiche del farmaco di Alisa -. La dose di vaccino che deve essere somministrata a ciascuna persona resta 0,3 ml ma le nuove indicazioni di Aifa ci consentono di poter utilizzare una dose ulteriore di vaccino garantendo l'estrazione di sei dosi da ciascun flaconcino. Nella giornata di oggi - conclude Rebesco - verrà inviata alle Aziende la procedura regionale aggiornata che recepisce le nuove indicazioni riguardo alla possibilità di utilizzo delle dosi».
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa vaccini: "Sei dosi per fiala". Così la Liguria ne avrà 12mila in più

GenovaToday è in caricamento