Venerdì, 25 Giugno 2021
Coronavirus

Vaccini covid, sospeso Astrazeneca per chi ha meno di 60 anni

Lo ha confermato il presidente della Regione, Giovanni Toti: ecco come deve comportarsi chi si è già prenotato o aspetta la seconda dose

Il Comitato Tecnico Scientifico ha sospeso con effetto immediato l’uso del vaccino Astrazeneca per tutti i cittadini sotto i 60 anni.

Lo ha confermato il presidente della Regione, Giovanni Toti, comunicando di avere dato mandato ad Alisa di dare indicazioni in questo senso a tutte le Asl del territorio.

Cosa fare se si è prenotati con Astrazeneca

«Tutti coloro che sono ancora prenotati nelle liste volontarie manterranno il primo appuntamento e verranno vaccinati con vaccino mrna, Pfizer o Moderna», ha detto Toti, dando istruzioni anche per chi ha già ricevuto una dose di Astrazeneca.

Stop vaccino Astrazeneca, cosa fare con la seconda dose

Chi sotto i 60 anni è stato vaccinato con Astrazeneca tramite liste volontarie riceverà - così come stabilito dal Cts - una seconda vaccinazione con vaccino mrna, e dunque Pfizer o Moderna. La seconda vaccinazione, verosimilmente, «dovrà avvenire comunque 12 settimane dopo e non 42 giorni dopo ma attendiamo specifiche».

Non cambia invece la campagna di vaccinazione per i cittadini sopra i 60 anni, per cui resta raccomandato l’Astrazeneca: «La platea degli over 60 da vaccinare, con le prenotazioni Pfizer allargate anche a quella fascia d’età nelle ultime ore, è ridotta e mi aspetto un utilizzo molto limitato - ha detto il presidente della Regione - Essendo io sotto i 60 anni avrò una seconda dose di tipo diverso, avendo io ricevuto Astrazeneca».

«Nella confusione di queste ore ribadisco, siccome l’ho sentito dire molte volte, che la raccomandazioni e la possibilità di utilizzate Astrazeneca al di sotto dei 60 anni e sino a 18 anni non è stata una libera iniziativa delle Regioni - ha quindi voluto sottolineare Toti - non solo della Liguria, ma una precisa indicazione reiterata più volte nel tempo, non ultimo il 12 maggio scorso e anche nelle circolari più recenti della prima settimana di giugno».

«C’è stata molta polemica sulle raccomandazioni in merito ai vaccini Astrazeneca - ha detto il direttore della Prevenzione di Alisa, Filippo Ansaldi - È stato fatto un esercizio interessante sulle raccomandazioni degli ultimi mesi, e come si può vedere sono cambiate frequentemente. Vorrei sottolineare che in una circolare del 4 giugno, la raccomandazione del vaccino Astrazeneca è per soggetti con età superiore ai 18 anni, è quanto dice il Ministero e viene confermato dal Cts».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, sospeso Astrazeneca per chi ha meno di 60 anni

GenovaToday è in caricamento