Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Coronavirus

Vaccino AstraZeneca, l’Ema dà il via libera: «Sicuro ed efficace»

L'Agenzia Europea del Farmaco ha condotto una serie di test escludendo la correlazione tra i decessi e la somministrazione. In Liguria in corso la riprogrammazione delle agende per la vaccinazioni

L’Agenzia europea del Farmaco - Ema - ha dato il via libera alla ripresa delle vaccinazioni con il vaccino anti coronavirus AstraZeneca.

L’annuncio è arrivato nel pomeriggio di giovedì, con un’ora di ritardo rispetto a quanto preventivato per il prolungarsi della riunione di emergenza. L’Ema ha reso noto che “i benefici di AstraZeneca sono superiori ai rischi”, e ha sottolineato che dagli accertamenti “il vaccino non è legato a rischio trombosi” e l’utilizzo non può dunque essere associato a un incremento di queste problematiche, anche se le indagini proseguiranno.

Il vaccino AstraZeneca era stato stoppato lunedì pomeriggio anche in Italia dopo la decisione della Germania e di altri paesi, presa per verificare l’eventuale correlazione tra alcuni decessi per trombosi e la somministrazione del vaccino. Anche in Liguria la campagna vaccinale si era quindi fermata, in un momento in cui avrebbero dovuto partire i medici di famiglia (che vaccinano proprio con AstraZeneca) e in cui si stava concretizzando l’accordo con le farmacie.

Con il via libera dell’Ema, dunque, la somministrazione con AstraZeneca riprenderà con tutta probabilità a partire da lunedì, una volta riprogrammate le agende. Il timore, però, è che le defezioni e gli annullamenti della vaccinazione aumentino nonostante le rassicurazioni dell’Agenzia Europea del Farmaco, visto che molte sono state cancellate sia prima sia dopo lo stop.

Da lunedì quindi ripartirà la campagna di vaccinazione, come ha detto anche il presidente della Regione, Giovanni Toti: «Chi aveva prenotato potrà presentarsi regolarmente per vaccinarsi, gli appuntamenti che invece erano saltati, circa 11 mila, verranno riprogrammati entro le prossime due settimane, saranno le Asl a contattare questi cittadini. Avanti, che solo con il vaccino possiamo sconfiggere questo virus».

«Insieme ad Alisa, Liguria Digitale e alle Asl, siamo già al lavoro per riprogrammare gli appuntamenti che, prenotati dai medici di medicina generale, sono saltati questa settimana (dal 16 marzo a domenica 21 marzo) a seguito dello stop alla somministrazione del vaccino - ha aggiunto Toti - secondo gli ultimi dati, si tratta di circa 11mila appuntamenti che saranno riprogrammati a partire da lunedì prossimo, 22 marzo, entro i successivi 15 giorni».

Per quanto riguarda gli over70 (70-79 anni), dalle 23 di lunedì prossimo, 22 marzo, potranno effettuare la prenotazione anche le persone tra 79 e 75 anni, che saranno vaccinate a partire dal 25 marzo. Dal 29 marzo potranno prenotare anche le persone con età tra 74 e 70 anni. I canali di prenotazione sono il portale dedicato (prenotovaccino.regione.liguria.it), il numero verde dedicato 800 938 883 e gli sportelli territoriali Cup. -

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino AstraZeneca, l’Ema dà il via libera: «Sicuro ed efficace»

GenovaToday è in caricamento