Lunedì, 20 Settembre 2021
Coronavirus

Covid: boom di giovani vaccinati, tre nuove "open night". Appello di Toti ai ragazzi

Sono oltre 3.000 le dosi di vaccino somministrate agli under 30 nel corso delle giornate di vaccinazione senza appuntamento. Giovedì altra serata "libera", altre due la prossima settimana. Il presidente della Regione si appella ai giovanissimi

Sono i ragazzi sotto i 30 anni a trainare la campagna vaccinale anti coronavirus in Liguria durante gli open day organizzati dalla Regione.

Stando ai dati comunicati da Alisa, su 13.271 dosi somministrate nel corso delle giornata di vaccinazione senza appuntamento oltre 3.100 (3.111) sono state distribuite nella fascia 20-29 anni. E alla luce del successo riscosso dai vaccini “liberi”, giovedì è in programma una nuova open night nelle cinque Asl liguri per raggiungere ancora più persone.

Open night Pfizer giovedì 15 luglio

A partire dalle 19 e sino alle 23 di giovedì sarà dunque possibile vaccinarsi senza appuntamento nei seguenti hub: in Asl 1 al Palasalute Imperia e al Palafiori Sanremo, in Asl 2 al Terminal Crociere Savona, in Asl 3 alla Fiera del Mare, in Asl 4 all’Auditorium San Francesco Chiavari e in Asl 5 al Centro Sociale Ceparana. Altre due open night saranno organizzate per la prossima settimana.

Avvicinandosi alla metà di luglio i numeri delle vaccinazioni in Liguria salgono, dunque, anche se non con la rapidità e l’incisività auspicata dalla Regione e dal commissario per l’emergenza covid, Francesco Paolo Figliuolo. La causa principale restano le forniture, ma il dibattito su Astrazeneca e lo scetticismo soprattutto degli over 60 non hanno aiutato ad accelerare.

Vaccini covid, i numeri della Liguria

A lunedì erano poco più di 1,6 milioni i vaccini consegnati in Liguria, di cui somministrati quasi 1,5 per una percentuale parti all’87%. La maggior parte sono vaccini Pfizer e Moderna - 1.183.017 milioni, con 475.580 persone che hanno completato il ciclo, il restante sono Astrazeneca e J&J (274.654), con 64.881 persone che hanno completato il ciclo.

Gli open day hanno dato il loro contribuito. Bene la risposta tra gli under 30, ma anche nella fascia 40-49 anni, in cui nelle giornate di vaccinazioni senza appuntamento sono state somministrate 3.067 dosi. Nella fascia 30-39 anni sono state invece 2.475, 1007 i vaccini effettuati nella fascia 12-19 anni (con il consenso dei genitori per i minorenni), mentre tra gli over 50 sono state somministrate 1.617 dosi alla fascia 50-59 anni, 1.396 alla fascia 60-69 anni, 473 dosi alla fascia 70-79 anni, 125 agli over 80.

“In queste settimane il covid ci sta lasciando respirare - ha detto il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti - e la campagna vaccinale funziona, ma vorrei lanciare un nuovo appello ai nostri ragazzi perché sono soprattutto loro a non essere vaccinati e ad esporci tutti ad un rischio maggiore; vaccinatevi perché questo vi consente una maggiore libertà permettendoci di vivere con maggiore sicurezza”.

Vaccini senza appuntamento in farmacia, si attende il protocollo

Gli sguardi sono d’altronde puntati ai festeggiamenti per Euro 2020, che secondo molti esperti potrebbero contribuire a un nuovo innalzamento della curva. E l’arma su cui si punta per evitare di tornare al meccanismo di chiusure sulla base dei colori resta il vaccino, tanto che in Liguria si sta ultimando proprio in questi giorni un accorso con Federfarma per consentire anche alle farmacie di vaccinare con Pfizer senza appuntamento. Il dato indubbiamente positivo resta legato alla pericolosità e alla letalità del virus: azzerati i decessi nell’ultima settimana, anche gli ospedali continuano a svuotarsi, con ormai poco più di una decina di pazienti ricoverati in tutta la regione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: boom di giovani vaccinati, tre nuove "open night". Appello di Toti ai ragazzi

GenovaToday è in caricamento