Giovedì, 23 Settembre 2021
Coronavirus

Covid, raddoppiano le farmacie in cui vaccinarsi e arrivano anche i tamponi

Giuseppe Castello, presidente di Federfarma Genova: «Dal 3 maggio entreranno nel circuito circa 50 farmacie passando dalle attuali 52 a 102/105 con una proiezione di circa 6.000 vaccini alla settimana, per poi aumentare ulteriormente per fine maggio con una potenza di 15/20mila vaccini ogni sette giorni»

Da lunedì 3 maggio raddoppia il numero delle farmacie dove sarà possibile vaccinarsi, ampliando la copertura su tutto territorio regionale. Il servizio, che ha visto la Liguria partire per prima a livello nazionale, è stato avviato il 29 marzo scorso con 52 farmacie aderenti e dalla prossima settimana dovrebbe proseguire con più di cento farmacie.

Giuseppe Castello, presidente di Federfarma Genova ha confermato questi dati nel consueto punto stampa sull'emergenza covid, nella serata di giovedì 29 aprile 2021. 

«Un accordo importante - ha detto Castello - per aumentare la capacità vaccinale nella nostra regione. Dal 3 maggio entreranno nel circuito circa 50 farmacie passando dalle attuali 52 a 102/105 con una proiezione di circa 6.000 vaccini alla settimana, per poi aumentare ulteriormente per fine maggio con una potenza di 15/20mila vaccini ogni sette giorni. Le farmacie sono pronte, ovviamente sarà necessario un piccolo periodo di rodaggio».

Farmacie in cui, tra l'altro, saranno presto disponibili anche i tamponi antigenici rapidi per il covid grazie all'accordo firmato dal presidente della Regione Giovanni Toti e dal presidente di Federfarma di Genova nel pomeriggio di giovedì.

In base all'accordo, le farmacie associate che aderiranno all'iniziativa, potranno allestire al proprio interno, o in un luogo aperto nelle immediate vicinanze per evitare assembramenti, uno spazio per l'esecuzione dei test nel pieno rispetto della normativa igienico-sanitaria e garantendo, allo stesso tempo, la riservatezza degli utenti. La partenza è prevista entro dieci giorni.

«Per noi è un accordo storico - ha sottolineato Castello - che partirà entro una decina di giorni. Le farmacie aderenti aiuteranno così i cittadini, ma anche le attività commerciali o gli alberghi che che avranno bisogno di questo servizio sul territorio. I tamponi avranno un prezzo calmierato: da un massimo di 20 euro per quelli di prima generazione a un massimo di 35 euro per quelli di seconda e terza generazione che richiedono l'utilizzo di un macchinario specifico. Non sarà un servizio ad accesso libero, ma a prenotazione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, raddoppiano le farmacie in cui vaccinarsi e arrivano anche i tamponi

GenovaToday è in caricamento