Coronavirus

Vaccini covid, oltre 2.000 dosi di Pfizer nel weekend "open". Pronte anche le farmacie

La Regione sta lavorando con Federfarma per consentire alla rete di esercizi aderenti di vaccinare senza prenotazione. L'accordo dovrebbe essere formalizzato a giorni per partire entro la fine di luglio

Sono state poco più di 2.000 le persone vaccinate in Liguria nelle due giornate di open day Pfizer organizzate per consentire a chiunque di ricevere la propria dose senza prenotazione.

I numeri li ha diffusi il presidente della Regione, Giovanni Toti, domenica sera, al termine di una settimana trascorsa senza vittime. Cinque gli hub attivati nelle Asl liguri sabato e domenica per la vaccinazione “libera” con Pfizer, un tentativo di superare l’avversione dopo il caos generato dagli open day Astrazeneca.

La maggior parte dei vaccini è stata somministrata nel territorio della Asl 3 genovese (764) e in quella spezzina (507), mentre nelle Asl di Imperia, Savona e Tigullio sono state somministrate rispettivamente 215, 370 e 150 dosi.

Per accelerare ulteriormente con la campagna vaccinale in un periodo in cui i contagi sono in lieve risalita, complice la variante Delta e la diminuzione delle restrizioni, dal 19 luglio dovrebbero inoltre scendere in campo anche le farmacie.

La Regione sta infatti ultimando l’accordo con Federfarma per consentire alle 154 farmacie aderenti alla rete di vaccinare senza prenotazione sempre con Pfizer. Ancora non è certa però la data di partenza: l’obiettivo è partire nella seconda metà di luglio per intercettare chi ancora non è andato in vacanza e non ha prenotato il vaccino, in modo da programmare la maggior parte dei richiami entro settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, oltre 2.000 dosi di Pfizer nel weekend "open". Pronte anche le farmacie

GenovaToday è in caricamento