rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Coronavirus

Vaccini covid, il nodo AstraZeneca e quello dei richiami: ecco quanti sono i vaccinati in Liguria

Toti assicura che la programmazione non subirà ritardi nonostante il mancato rinnovo da parte dell'Ue, da martedì aperte prenotazioni per cittadini tra i 55 e i 59 anni, giovedì mattina tocca agli insegnanti: i numeri della campagna vaccinale in Liguria

La Liguria continuerà a vaccinare contro il coronavirus (in modo comunque già ridotto) con Astrazeneca senza timore di restare senza dosi: lo ha detto il presidente della Regione e assessore alla Sanità, Giovanni Toti, nei giorni in cui molto si discute della decisione dell’Unione Europea di non rinnovare il contratto con la multinazionale anglo-svedese che lo produce.

Il contratto riguarda le consegne previste nel 2022, ma i timori in alcune regioni erano che, vista l’accelerata alla campagna vaccinale, le dosi previste e programmate da qui alla fine dell’anno potessero non bastare per i richiami. Sopratutto alla luce della circolare dovrebbe rivedere la raccomandazione cui ci si è attenuti sino a oggi di somministrare l’Astrazeneca solo agli over60: se dovesse essere rivista, potrebbe essere utilizzato dai 50 anni in su.

«Non stiamo valutando di riservare dosi Astrazeneca solo ai richiami, andiamo avanti a vaccinare perché ne abbiamo una sufficiente programmazione, ammesso che non cambino le quantità in arrivo - ha detto Toti - noi di Astra ne abbiamo fatti un po’ meno di 150mila, e in base alla programmazione relativa a quelli che usiamo adesso, visto che lo usiamo meno, e rispetto alle seconde dosi che dovremo fare e alle prossime scadenze trimestrali possiamo dire che la programmazione non cambia».

Sino ad agosto, insomma, le dosi di Astra arrivate e in arrivo (salvo imprevisti) consentiranno di proseguire con il piano vaccinale così come stabilito a livello nazionale. Ma lo spartiacque, come confermato anche dal generale Figliuolo, sarà giugno: l'obiettivo è arrivare a un milione di dosi al giorno somministrate usando farmacie e medici di famiglia.

Quanti vaccini sono stati fatti in Liguria

La Liguria invece punta proprio a giugno per aprire alla vaccinazione di massa vera e propria, quella senza vincoli d'età. E la precedenza resta ai vaccini "freeze", quelli a Mrna: soltanto lunedì sono stati 6.557 i vaccini Pfizer e Moderna somministrati contro i 1.330 di Astrazeneca e Johnson, quantità che comunque consentono alla Liguria di arrivare al 93% del somministrato sul consegnato.

A lunedì erano 715.401 i vaccini somministratiti su 772.800 consegnati, e nel confronto percentuale tra persone residenti e vaccinate in Liguria è vaccinato con la prima dose il 30,35% cittadini (contro una media italiana del 27.9) e con la seconda il 16.57 % contro il 12.30 della media nazionale: «Siamo cresciuti sulle seconde dosi perché ci siamo dedicati a quello negli ultimi giorni», ha chiarito Toti.

Gli ultraottantenni vaccinati in Liguria sono sopra l’80%, sopra il 70% gli over 70.

Vaccini, aperte prenotazioni per cittadini tra i 55 e i 59 anni

Lunedì sera intanto sono partite le prenotazioni per i cittadini tra i 55 e i 59 anni d’età solo sul sito di Liguria Digitale, mentre da martedì mattina si sono aggiunti sportelli cup, farmacie e medici di famiglia.

Venerdì sera sono invece partite le prenotazioni per gli under 60 vulnerabili.

Insegnanti, ripartono le prenotazioni (o vengono riprogrammate)

Anche per il personale docente - senza limiti di età - riprendono le prenotazioni o le programmazioni. Da giovedì da mattina il cup inizierà a prendere le prenotazioni con autocertificazione, mentre chi aveva già un appuntamento programmato con i medici di famiglia, sospeso per il caos legato al vaccino Astrazeneca, in queste ore riceverà un sms che prenoterà in automatico uno nuovo slot.

«Se lo spazio non va bene va cancellata la prenotazione e va riprenotata - ha detto Toti -  Attenzione però, lo slot viene prenotato in automatico e dunque con alta priorità»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, il nodo AstraZeneca e quello dei richiami: ecco quanti sono i vaccinati in Liguria

GenovaToday è in caricamento