menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini sino a notte fonda e nuovi centri, la Liguria punta a 80.000 dosi a settimana

Il presidente della Regione, Giovanni Toti, conferma l'intenzione di dare un'accelerata alla campagna vaccinale contro il coronavirus nel mese di aprile

Obiettivo, 80.000 vaccini a settimana: la Liguria spinge con la campagna di vaccinazione, e nel lunedì di Pasquetta sono diversi i centri vaccinali che continuano a somministrare le dosi, in primis quello della Fiera di Genova.

Nel fine settimana di Pasqua le strutture hanno infatti funzionato a rotazione, con 2.000 vaccinazioni fatte domenica, e per la giornata di Pasquetta continueranno a funzionare, pur a ritmo ridotto, l’hub della Fiera di Genova e quello di Savona e diversi altri centri del territorio in tutta la Liguria.

«Nel giro delle prossime due settimane arriveremo a immunizzare tutti i soggetti più a rischio con una prima dose - ha confermato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti - Nella settimana tra il 29 di marzo e il 4 aprile abbiamo fatto 59.043 vaccini: ne avevamo promesso 60mila, ci siamo arrivati vicini».

L’accelerata dovrebbe dunque arrivare proprio questa settimana, con l’apertura dell’hub della Fiera sino alle due di notte una nuova linea nell’hub di Spezia (seguito da Sarzana): «Aumenteremo ancora, fino a 80mila vaccini a settimana - ha assicurato Toti - siamo in linea con quanto concordato con il generale Figliuolo e la Protezione Civile nazionale».

Il numero dei positivi, intanto, continua a salire, con 412 positivi diagnosticati a Pasqua su uno screening «che è quasi da giorno feriale. I positivi si sono stabilizzati dopo le fiammate dei giorni scorsi - ha chiarito Toti - È ancora Imperia l'area dove il contagio è più forte, insieme a Savona. Era prevedibile un'influenza negativa della Francia nelle condizioni devastate in cui è; ma se tutti continueranno a comportarsi come oggi il contenimento sarà semplice, perché nonostante la splendida giornata di sole c'è stata una grande attenzione. Ringrazio tutti per aver collaborato. I ricoveri sono in leggero aumento, come capita spesso nei giorni di festa. Le terapie intensive invece restano stabili e anche per questo dato è soprattutto il ponente a influire. Anche oggi sei deceduti, riferibili agli ultimi giorni: un numero che sia pure nella sua drammaticità dice che i vaccini stanno funzionando».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento