Coronavirus

Vaccini covid, la previsione di Alisa: «Entro due settimane prima vaccinazione per tutti gli over 70»

L’85% della popolazione ligure con più di 70 anni ha manifestato il desiderio di vaccinarsi, a metà aprile oltre il 50% ha ricevuto la prima dose

Entro la fine di maggio tutti i liguri over 70 che hanno manifestato il desiderio di vaccinarsi contro il coronavirus avranno ricevuto la prima dose.

La previsione è di Alisa, che ha stimato che, con un incremento del 2% di dosi somministrate al giorno, nel giro di due settimane potrebbe essere completato il primo ciclo per tutti coloro che hanno più di 70 anni e risiedono in Liguria.

«Rendere immuni tutti gli over 70 comporterebbe una diminuzione del 60% dei ricoveri e del 90% dei decessi - ha sottolineato Filippo Ansaldi, direttore della Prevenzione di Alisa - Ad oggi, per quanto riguarda gli over 70, abbiamo il 51% degli over 70 liguri che hanno ricevuto una dose e un incremento del 2% ogni giorno in questa fascia di età che significa stimare che circa l'85% degli over 70 vuole vaccinarsi».

Se le vaccinazioni procederanno a ritmo sostenuto, compatibilmente con l’arrivo delle dosi in Liguria, a maggio l’impatto del coronavirus sul sistema sanitario sarà dunque nettamente ridotto, avendo messo in sicurezza una fascia di popolazione di base più fragile e più propensa al ricovero in caso di infezione. 

Dal 16 aprile sono state inoltre aperte le prenotazioni per i cittadini liguri con età compresa tra i 65 e i 69 anni, dal 23 aprile sarà il turno di chi ha tra i 60 e i 64 anni.

Vaccini covid, tra i 60 e i 79 anni vaccino AstraZeneca

A oggi le persone nella fascia di età tra i 60 e i 79 anni ricevono il vaccino Astrazeneca (Vaxzevria), in accordo con le disposizioni contenute nella circolare del ministero della Salute (n.14358 del 7 aprile 2021) inerente l’aggiornamento delle raccomandazioni sul suo utilizzo e con l’ultima ordinanza del Commissario per l’Emergenza Covid-19, generale Figliuolo (n.6/2021 del 9 aprile scorso) che prevedono l’utilizzo di Astrazeneca preferibilmente per le persone over60 anni.

Alisa ha diffuso una nota agli hub in cui attualmente vengono vaccinate persone con età tra 70 e 79 anni (che non abbiano patologie tali da rientrare tra gli ‘estremamente vulnerabili’) per procedere con la campagna vaccinale utilizzando il vaccino Astrazeneca, mentre Pfizer e Moderna vengono utilizzati per la fascia di età over80 e per le persone “estremamente vulnerabil”’ a prescindere dall’età.

La Regione ha inoltre deciso di sospendere la somministrazione di Astrazeneca per le persone con meno di 60 anni, cui verranno somministrati i vaccini Pfizer o Moderna o altri vaccini che si rendessero disponibili in futuro per queste fasce di popolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, la previsione di Alisa: «Entro due settimane prima vaccinazione per tutti gli over 70»

GenovaToday è in caricamento