Ugl Sanità Liguria:«Non dimentichiamo gli autisti soccorritori»

Dichiarazione di Giorgio Strano, segretario regionale della UGL Sanità Liguria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

C’è un esercito di eroi silenziosi che da quando il Covid-19 ha aggredito l’Italia non arretra di un centimetro servendo l’Italia e suoi cittadini. “Tra loro – dichiara Giorgio Strano, segretario regionale della UGL Sanità Liguria – vogliamo oggi mettere in risalto la figura degli autisti soccorritori. Eroi al pari degli altri operatori della sanità. Per questo vorremmo che anche il loro lavoro venisse premiato non solo dalle parole ma anche dai fatti. In alcune regioni sono già stati stanziati emolumenti straordinari da riconoscere ai lavoratori impegnati nella lotta al Covid-19 e anche in Liguria chiediamo vengano riconosciuti. Vogliamo però che siano coinvolti anche gli autisti soccorritori che continuano a prestare il loro servizio con dedizione e professionalità”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento