Polizia Locale, il sindacato scrive all’assessora Viale: «Più tamponi per gli agenti»

La richiesta del Diccap per tutelare la sicurezza dei vigili: «Il controllo attraverso i tamponi non rende immuni gli operatori ma aumenterebbe la sensazione di sicurezza»

Più tamponi per gli agenti della polizia Locale: è la richiesta del sindacato Diccap, che l’ha esplicitata in una lettera invita all’assessora regionale alla Sanità, Sonia Viale.

«Il controllo della popolazione attraverso i tamponi è necessario per garantire la sicurezza di tutti. Giustamente i controlli sono iniziati con delle priorità, medici e infermieri che quotidianamente sono in prima linea a lottare contro questa pandemia, e proseguiranno a tappeto su tutta la popolazione - scrive Claudio Musicò - Per questo motivo crediamo doveroso attenzionarla sul ruolo della polizia Locale e sulla necessità per gli operatori di sentire vicine le istituzioni». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sappiamo perfettamente che lei e tutta la l’Amministrazione regionale conosce e apprezza il lavoro svolto quotidianamente - prosegue Musicò a nome del Diccap e del Sulpl - ed è per questo che, in questo momento, è importante un suo riscontro che confermi questa vicinanza. Il controllo attraverso i tamponi non rende immuni gli operatori ma aumenterebbe quella sensazione di sicurezza che è fondamentale per poter lavorare con maggiore serenità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Genovese di 98 anni trova un BFP da 100mila euro durante il lockdown: parte dei soldi alla ricerca

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Coronavirus al San Martino, un'infermiera e un paziente positivi

  • Coronavirus: aumento di casi nel centro storico di Genova, ma nessun cluster

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento