rotate-mobile
Coronavirus

Covid, la giunta regionale boccia l’autotest per entrare in quarantena

Garibaldi (Pd): "Toti preferisce che una persona che risulta positiva al tampone domiciliare vada in farmacia per confermare la positività, piuttosto che lasciarla a casa: non proprio una scelta prudenziale"

Martedì 18 gennaio 2022 la Giunta regionale ha bocciato l'interrogazione presentata in consiglio regionale dal capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno Luca Garibaldi, che chiedeva di rendere valido, come ha fatto l'Emilia Romagna, l'auto test domiciliare per iniziare la quarantena, registrando la propria positività su una piattaforma dedicata sul portale della Regione, solo per chi ha ricevuto almeno due dosi di vaccino.

"La chiusura della Regione a questa proposta è un errore: Toti preferisce che una persona che risulta positiva al tampone domiciliare vada in farmacia per confermare la positività, piuttosto che lasciarla a casa. Ma che senso ha far circolare persone, magari con sintomi, per un tampone di conferma? Sarebbe molto più utile e sicuro far iniziare subito la quarantena, permettendo di registrare la propria positività su una piattaforma dedicata sul portale della Regione e segnalarla al proprio medico curante. Per garantire una maggiore certezza del risultato, che comunque servirà solo per iniziare la quarantena e non per attestare la fine della malattia, bastava fare un elenco dei test considerati più efficaci tra quelli acquistabili", dice il capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno Luca Garibaldi.

"In questo modo - conclude - anziché alleggerire hub, farmacie e studi medici, già presi d'assalto, si continua a intasarli. Ogni volta che alla Giunta si chiede di adottare un provvedimento per alleggerire le procedure, dice sempre di no, per poi alla fine fare retromarcia, come è successo con i tamponi antigenici, ora validi come i molecolari, per certificare positività e fine quarantena".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la giunta regionale boccia l’autotest per entrare in quarantena

GenovaToday è in caricamento