Domenica supermercati chiusi alle 15. La Cgil: «Misure insufficienti, ancora scioperi»

Regione Liguria ha ufficializzato il Protocollo d’Intesa, ma non si si placa la polemica con la Cgil che, delusa, ha confermato gli scioperi per la domenica di Pasqua (12 aprile) e anche per quelle successive: 19, 25 Aprile e 1 Maggio

Regione Liguria ha ufficializzato il Protocollo d’Intesa tra Regione Liguria, Confcommercio, Lega Coop e i rappresentanti territoriali della grande distribuzione organizzata per la chiusura alla domenica e nei giorni festivi dei punti vendita degli esercizi commerciali entro le 15, a fronte dell’emergenza sanitaria correlata alla diffusione del Covid-19. La misura era stata proposta in giunta dall'assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti. Non si placa però la polemica con la Cgil che, ancora delusa, ha confermato gli scioperi per la domenica di Pasuqa (12 aprile) e anche per quelle successive: 19, 25 Aprile e 1 Maggio.

La Regione: «Questa è la strada giusta»

«Una decisione condivisa che avrà durata fino al prossimo 30 aprile - ha commentato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti - Valuteremo assieme alle parti firmatarie, in prossimità della scadenza, se sarà opportuno prorogare o modificare tale misura, in presenza di ulteriori disposizioni del Governo per contenere il contagio da Coronavirus».

«Crediamo che questa sia stata la strada giusta - ha concluso l'assessore - , peraltro suggerita dalla maggioranza delle sigle sindacali, per trovare una soluzione equilibrata di compromesso, che possa, da un lato salvaguardare la richiesta dei medici di evitare al massimo gli assembramenti, ma anche, al contempo, garantire riposo ai lavoratori dei punti vendita». 

La Cgil: «Misure inutili e dannose, scioperiamo ancora»

La misura, come detto, non è comunque piaciuta alla Cgil. Dopo lo sciopero del 5 aprile il sindacato ha proclamato altre domeniche di sciopero, spiegando in una nota: «Continua la battaglia della Filcams Cgil per chiedere alla Regione Liguria una ordinanza seria che chiuda, per tutte le domeniche e i festivi dell’emergenza, i supermercati e gli ipermercati. Contro il protocollo farlocco che l’Assessore Benveduti ha fatto approvare in Giunta e per garantire almeno un giorno settimanale di riposo a lavoratrici e lavoratori del settore, la Filcams Cgil ha dichiarato sciopero per l’intera giornata del 12, 19, 25 Aprile e 1 Maggio. In questo momento i lavoratori del commercio sono in prima linea per dare a tutti noi la possibilità di fare la spesa, ma sono stanchi e preoccupati e hanno bisogno di riposo».

«Le misure attivate dall’Assessore - ha ggiunto la Cgil - sono inutili e dannose poiché produrranno il risultato che chi aveva deciso di chiudere, come ad esempio la Coop, da qui in avanti aprirà anche la domenica e la decisione di chiudere alle ore 15.00, costringerà le aziende a presidiare i punti vendita con un numero di persone di poco inferiore a quelle necessarie per aprire fino alle ore 20.00. Anziché la chiusura domenicale delle attività di commercio alimentare nell’emergenza, come richiesto da Filcams Cgil Fisascat Cisl Uiltucs nazionali, l’Assessore ha pensato bene di emanare una delibera che limita l’apertura fino alle ore 15.00. Alla delibera è seguito un protocollo, firmato con le associazioni datoriali di categoria valevole fino al 30 aprile, segno che in tempo di corona virus a decidere gli orari degli esercizi commerciali  non è la Regione, ma sono i gruppi della Grande Distribuzione Organizzata, peraltro su suggerimento delle altre sigle sindacali locali, come dichiarato dall’Assessore stesso. Peccato che l’Assessore non tenga in considerazione che la Filcams Cgil, da sola, rappresenta il 60 per cento dei lavoratori liguri del settore».

                                                                                               

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento