rotate-mobile
Coronavirus

La Liguria ricorda le vittime del covid, Bucci «Sia monito e stimolo affinché non accada più»

Alla commemorazione nel Pantheon hanno partecipato le massime cariche cittadine e regionali, un momento di raccoglimento anticipato dal suono delle campane a lutto e dalle note della marcia funebre di Bach

A un anno dall’esplosione della pandemia di coronavirus, la Liguria ha ricordato le 3.615 vittime dell'infezione con una cerimonia che si è svolta al cimitero monumentale di Staglieno.

Alla commemorazione nel Pantheon hanno partecipato le massime cariche cittadine e regionali, un momento di raccoglimento anticipato dal suono delle campane a lutto e dalle note Sonata numero 2 di Johann Sebastian Bach, eseguita dal primo violino dell'orchestra del Teatro Carlo Felice Giovanni Battista Fabris. A prendere la parola, poi, sono stati l’arcivescovo di Genova, Marco Tasca, il sindaco Marco Bucci e il presidente della Regione, Giovanni Toti. A partecipare anche il pastore della chiesa Valdese William Jourdan Chiesa, padre Tony Dickinson della Chiesa d’Inghilterra, il pastore Lino Gabbiano della Chiesa Battista, Alfredo Maiolese in rappresentanza della Comunità Islamica ed Elisabetta Lodoli in rappresentanza di quella buddista.

«Vorrei rivolgere al Signore una preghiera in questo momento per tutti i nostri fratelli e sorelle defunti di covid e le loro famiglie, per chiunque soffra in questa situazione, e vorrei farlo con i fratelli e le sorelle delle altre confessioni», ha detto Tasca, recitando poi la sua preghiera.

Commemorazione vittime covid, la preghiera dell’arcivescovo Tasca

Signore e padre dell’umanità, che hai creato tutti gli esseri umani con la stessa dignità, infondi nei nostri cuori uno spirito fraterno, ispiraci il sogno di un nuovo incontro, di dialogo, di giustizia e di pace.

Stimolaci a creare società più sane e un mondo più degno, senza fame, senza povertà, senza violenza, senza guerre. Il nostro cuore si apra a tutti i popoli e alle nazioni della terra per riconoscere il bene e la bellezza che hai seminato in ciascuno di essi, per stringere legami di unità, di progetti comuni, di speranze condivise.   

Commemorazione vittime covid, Bucci: «Il ricordo sia stimolo e monito»

A prendere la parola dopo monsignor Tasca è stato il sindaco Bucci, che ha ricordato che «la città di Genova e la Città Metropolitana sono qui oggi per stringersi intorno alle vittime di questo virus, e vogliamo ricordarle tutte. In Liguria oltre 3.000, a Genova una cifra assolutamente importante».

«Questo ricordo - ha proseguito Bucci - deve essere per noi uno stimolo e un monito. Un monito affinché non succeda più, e deve essere uno stimolo per le amministrazioni affinché si possa essere sempre più robusti di fronte a queste tragedie che ci sono nell’umanità, dobbiamo prevenire, essere in grado di non avere in futuro queste tragedia».

Bucci ha invitato «tutti i genovesi e tutti i cittadini della Città Metropolitana a osservare le norme, a comportarci bene. Se facciamo in modo di avere rispetto per una tragedia di questo tipo saranno sempre meno le persone che dovranno soffrire e perderanno la vita a causa di questa vita. Il ricordo vale sempre per il futuro, ci ricorda quello che dobbiamo fare in futuro per sconfiggere la malattia il più presto possibile».

Commemorazione vittime covid, Toti: «La pandemia ci ha tolto molto, ma non tutto»

Anche il presidente della regione, Giovanni Toti, ha voluto ricordare i sacrifici fatti per uscire dalla pandemia, sottolineanche che «ci ha tolto molto, ma non ci ha tolto tutto. Non ci ha tolto la nostra umanità e la nostra capacità di ricordare, e oggi ricordiamo persone che se ne sono andate via spesso senza un abbraccio o un rito».

«Siamo qua per ricordare una generazione che ha pagato un prezzo altissimo alla pandemia - ha proseguito Toti - Siamo qui anche per dire che la luce in fondo al tunnel oggi si vede, grazie ai vaccini e all’impegno di tutti. Non dobbiamo mai dimenticare quello che è successo per costruire un futuro migliore».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Liguria ricorda le vittime del covid, Bucci «Sia monito e stimolo affinché non accada più»

GenovaToday è in caricamento