Coronavirus

Coronavirus, genovesi sempre più in giro: spostamenti salgono del venti percento

Il sindaco Marco Bucci: «Non ci siamo, se questo è il trend dovremo essere più severi»

«Non ci siamo, se questo è il trend dovremo essere più severi e adottare metodi diversi per convincere i genovesi che devono rimanere a casa», ha detto il sindaco Marco Bucci dopo aver comunicato un aumento del venti percento degli spostamenti in città rispetto a martedì scorso. «Corriamo il rischio di essere contagiati e di contagiare gli altri se siamo positivi e non lo sappiamo, il distanziamento sociale rimane lo strumento più efficace. Noi metteremo per strada più controlli possibili ma voi state a casa».

I dati forniti dalle compagnie telefoniche, parlano chiaro: sempre di più i cittadini che non stanno rispettando le indicazioni e che non stanno rimanendo a casa. Già ieri l’aumento degli spostamenti era stato pari al 11% e del 5% nel weekend e il sindaco aveva mandato un appello in diretta Facebook.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, genovesi sempre più in giro: spostamenti salgono del venti percento

GenovaToday è in caricamento