Negozi aperti e consegne a domicilio, gruppi facebook si organizzano per le info utili tra quartieri e comuni

Mobilitazione social per dare una mano anche rimanendo a casa. Tanti gruppi di quartiere hanno pubblicato gli elenchi aggiornati per sapere quali sono le attività rimaste aperte e quali invece si sono attivate per il servizio a domicilio

Lunedì 23 marzo 2020 è entrato in vigore il nuovo decreto (leggi qui il testo integrale) annunciato sabato 21 marzo dal premier Conte che prevede chiusure per le attività considerate non necessarie. Per far fronte all'emergenza Comuni, ma anche tanti gruppi social di quartiere, si sono attivati su Facebook inserendo gli elenchi delle attività aperte sui vari territori.

Grande mobilitazione social quindi per cercare di dare una mano anche rimanendo chiusi a casa rispettando le norme anti contagio. Basta consultare la maggior parte dei gruppi di quartiere presenti su Facebook, i vari "Sei di..." per trovare gli elenchi aggiornati e scoprire anche quali sono le attività rimaste aperte e quali invece si sono attivate per il servizio a domicilio, dai supermercati alle farmacie passando per alimentari, tabacchi, edicole, bar, ristoranti e negozi di prodotti per la cura del corpo e della casa. Gli amministratori dei gruppi stanno inserendo gli elenchi nella sezione "file".

Grande risposta anche da parte di tanti Comuni, come per esempio quello di Santa Margherita Ligure, che hanno fornito delle liste dettagliate sui propri canali social o sul proprio sito internet per consentire ai cittadini di conoscere quali sono le attività aperte o che svolgono servizio online nei propri territori. Un esempio che verrà seguito, con il passare delle ore e dei giorni, da tante altre amministrazioni comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

Torna su
GenovaToday è in caricamento