Sestri Ponente, la struttura "Sereni Orizzonti" ospiterà malati di coronavirus

Saranno a disposizione 70 posti letto

Una nuova struttura temporanea di assistenza medico-infermieristica continuativa sulle 24 ore per pazienti Covid positivi a bassa/media intensità assistenziale: sarà operativa da domani, martedì 24 marzo 2020, Sereni Orizzonti di Via Siffredi a Sestri Ponente. Saranno a disposizione 70 posti letto, con la presenza di personale medico in forma continuativa, durante le 24 ore della giornata.

Potranno accedere i pazienti Covid positivi, con sintomatologia medio-lieve:

  • provenienti da strutture residenziali o dal domicilio che non necessitino di ricovero in ospedale;
  • che sono in dimissione dall’ospedale e non inviabili a domicilio

La richiesta di accesso avverrà:

  • da parte della struttura anziani delle Asl per i pazienti provenienti dalle strutture residenziali
  • da parte del medico di medicina generale per i pazienti provenienti dal domicilio
  • da parte del medico ospedaliero curante per i pazienti in dimissione dall’ospedale

La struttura risponde alle necessità di assistenza per pazienti paucisintomatici (con sintomi lievi) o a media intensità e nasce dalla necessità di rispondere al bisogno emergenziale di posti letto dedicati a pazienti affetti da COVID-19. L’équipe di assistenza è formata da personale messo a disposizione dalla struttura (infermieri e medici) oltre che da medici arruolati da Asl 3 e Alisa per questo scopo; presenta i requisiti strutturali e tecnologici delle strutture sociosanitarie per post- acuti e requisiti impiantistici adeguati per garantire idonee caratteristiche microclimatiche e una corretta e sicura ventilazione, sia naturale sia meccanica, degli ambienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento