Carico di mascherine spacciate per fazzoletti di carta, blitz delle Fiamme Gialle tra Genova e Imperia

L'operazione Falso presidio ha portato alla requisizione di Ffp2, gel disinfettanti e alla denuncia di un 49enne per i reati di manovre speculative su merci

I finanzieri aeroportuali hanno intercettato un carico di mascheine Ffp2 spacciate per fazzoletti di carta a Genova.

La compagnia di Sestri Ponente, comandata dal Capitano Christian Costanzo, sotto la direzione del II Gruppo del Tenente Colonnello Mario Piccinni, ha bloccato una spedizione, in apparenza destinata alla provincia di Torino ma, in realtà, diretta a un trafficante di Imperia.

Il 49enne, con residenza a Londra e titolare di una società bulgara di commercio on-line, avrebbe poi messo in vendita il materiale su internet illegalmente. 

Da Sestri Ponente al blitz a Pontedassio

Le Fiamme Gialle di Imperia, su indicazioni dei colleghi genovesi, hanno rintracciato l'abitazione del ricercato in un piccolo paese dell'entroterra. 

In casa i militari hanno trovato altre mascherine impianti di videosorveglianza, telecomandi, videocamere e sistemi di allarme, per complessivi 2.043 dispositivi con marchio “CE” contraffatto. Tra questa merce anche altre mascherine Ffp2 autentiche.

«In questo momento delicatissimo, in ragione dell'emergenza sanitaria, l'aspetto più importante dell'attività di prevenzione e repressione delle forze di polizia è quella di riuscire a impedire che sulla disperazione della collettività possano lucrare soggetti senza scrupoli», ha dichiarato il Capitano Christian Costanzo. «La grave manovra speculativa su merci di prima necessità scoperta e in questa circostanza repressa ne è purtroppo l'emblema».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’imperiese è stato denunciato per falso dichiarato in atto pubblico e per i reati di manovre speculative su merci, avendo fatto incetta ed occultato generi di prima necessità per la grave emergenza sanitaria in corso, e di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento