rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Coronavirus

Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Delle 46 persone risultate positive al coronavirus nel capoluogo ligure domenica 20 settembre, 33 sono stranieri. Quindici fanno parte del cluster del Bangladesh

C'è un secondo cluster a Genova dopo quello individuato nel centro storico della città. A risultare positivi al coronavirus sono stati alcuni ospiti di un centro di accoglienza per richiedenti asilo. Lo ha spiegato Giovanni Toti domenica 20 settembre

Coronavirus, il bollettino di domenica 20 settembre

«Quarantasei dei nuovi positivi sono in Asl3 - ha spiegato Toti -. Ci sono due cluster, al momento sotto controllo e che i nostri uffici stanno tracciando. Uno è il famoso cluster del Bangladesh, per cui sono stati chiusi anche due centri di preghiera, e che oggi ci ha dato 15 positivi sui 46 individuati a Genova. Trentatré su 46 sono gli stranieri, perché il secondo cluster è in un centro richiedenti asilo».

«Sono comunità - ha detto ancora Toti - che stiamo tracciando. Come a Spezia abbiamo chiarissimo da dove sta arrivando il contagio e come procedere. C'è posto nei nostri ospedali, c'è posto a Spezia e Sarzana, c'è ovviamente posto al San Martino, che è quasi vuoto. Non c'è alcun problema di posti letto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

GenovaToday è in caricamento