rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Coronavirus

Scuole, le nuove regole covid: dalle mascherine all'isolamento. Cosa cambia

Il vademecum inviato dal Ministero dell'Interno alle scuole con tutte le indicazioni per l'anno scolastico 2022/2023

Il nuovo anno scolastico si avvicina e arrivano anche le indicazioni ufficiali del Ministero dell'Istruzione per quello che riguarda le misure di contrasto alla diffusione del covid. Sono racchiuse in un vademecun che è stato inviato alle scuole nelle ultime ore.

Quali sono le principali novità? È consentita la permanenza a scuola a bambini e studenti con sintomi respiratori di lieve entità e in buone condizioni generali che non presentano febbre (in questo caso potranno frequentare in presenza con mascherine chirurgiche/Ffp2 fino a risoluzione dei sintomi); non servirà più la misurazione della temperatura per accedere ai locali scolastici mentre la modalità della didattica digitale integrata per gli alunni positivi cessa i propri effetti con la conclusione dell'anno scolastico 2021/2022.

Il vademecum ribadisce che le mascherine non serviranno per il rientro a scuola tranne nel caso in cui ci siano alunni o personale fragile ma "il personale scolastico a rischio di sviluppare forme severe di Covid utilizza i dispositivi di protezione respiratoria del tipo Ffp2 e i dispositivi per la protezione degli occhi forniti dalla scuola in base alle indicazioni del medico competente e anche il personale che ha la volontà di proteggersi con un Dpi può usare un dispositivo di protezione respiratoria del tipo Ffp2 e dispositivi per la protezione degli occhi".

Il vademecum, poi, ricorda come i locali scolastici dovranno comunque essere sanificati. In modo ordinario e straordinario in presenza di uno o più casi confermati.

Infine la gestione dei positivi: come in passato il personale scolastico, i bambini o gli studenti che presenteranno sintomi indicativi di infezione da Sars-CoV-2 vengono ospitati nella stanza dedicata o area di isolamento, appositamente predisposta e, nel caso di bambini o alunni minorenni, devono essere avvisati i genitori. Per il rientro sarà necessario l'esito negativo del test (molecolare o antigenico).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, le nuove regole covid: dalle mascherine all'isolamento. Cosa cambia

GenovaToday è in caricamento