rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Coronavirus

Nuovo sciopero dei portuali contro il green pass

L'Unione Sindacale di Base (Usb) ha proclamato 48 ore di sciopero dei portuali genovesi nelle giornate di lunedì 25 e martedì 26 ottobre 2021

L'Unione Sindacale di Base (Usb) ha proclamato 48 ore di sciopero dei portuali genovesi nelle giornate di lunedì 25 e martedì 26 ottobre 2021. Appuntamento fissato per le ore 6 di lunedì 25 ottobre presso il varco Albertazzi.

I lavoratori che aderiscono al sindacato protesteranno contro l'obbligo del Green pass sul posto di lavoro. Nel frattempo a Genova, dopo sei giorni, è stato sgomberato dalla Polizia il presidio al varco Etiopia dei no green pass. 

"Con l'entrata in vigore del decreto legge 127/2021 che prevede l'obbligo di Green Pass sui luoghi di lavoro - scrive Usb Porto in una nota - viene discriminata la classe lavoratrice, ulteriormente divisa nonché privata del reddito, delle tutele contrattuali e della privacy. Abbiamo quindi indetto uno sciopero di 48 ore per denunciare la gravità dell'applicazione di questa misura".

"Esigiamo - continua Usb Porto - che vengano garantiti tamponi antigenici (rapidi) per tutti i lavoratori vaccinati e non, su tutti i posti di lavoro e interamente a carico delle aziende come previsto nella legge 81/2008. Inoltre il servizio di screening messo a disposizione dalle aziende dovrà trovarsi in prossimità del luogo di lavoro al fine di evitare penalizzazioni logistiche e temporali ai lavoratori stessi, compresi i soggetti terzi (quali trasportatori etc..). Dovranno essere garantiti anche tutti i Dpi ai lavoratori e la sanificazione delle aree".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sciopero dei portuali contro il green pass

GenovaToday è in caricamento