Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Coronavirus

Coronavirus, nuovo antivirale testato al San Martino

Il paziente è un 50enne affetto da covid-19 che sarà curato con il monlupiravir

L'ospedale San Martino è stato scelto per la sperimentazione di un nuovo farmaco antivirale, il molnupiravir, utile al contrasto del coronavirus in casi clinici non complessi.

La pillola, che potrebbe rappresentare un'arma in più per la gestione del covid a casa, è ancora in fase 3 di studio in Italia dove, oltre al Centro di malattie infettive del Policlinico, è stato autorizzato per la sperimentazione clinica in altri otto ospedali.

Ma il San Martino è il primo in Italia ad avviare la sperimentazione su un paziente: si tratta di un 50enne genovese, che presenta sintomi lievi e che si è proposto su base volontaria.

"Devo ringraziare il fantastico Dream Team - ha scritto il professor Bassetti su Facebook- che anche questa volta ci ha permesso di esseri i primi in Italia. Grazie a tutti, ma soprattutto a Chiara Dentone e Antonio Vena. Per fare ricerca scientifica seria ci vuole sacrificio, intuizione, spirito di abnegazione, curiosità e voglia di scoprire cose nuove. Tutti ingredienti che qui in Clinica proviamo ad avere e ad infondere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuovo antivirale testato al San Martino

GenovaToday è in caricamento