Coronavirus, Viale: «In Liguria Rt 0,62, rischio basso»

L’assessore regionale alla Sanità anticipa i dati dell’ottavo monitoraggio settimanale dopo le riapertura: «Ci sono piccoli segnali di allerta derivanti dalle fase tre di riapertura delle attività»

In Liguria l’Rt, ovvero l’indice di contagiosità del coronavirus, è di 0,62, con una classificazione di rischio bassa.

Ad anticipare i dati del monitoraggio settimanale che ogni Regione deve inviare al Ministero per aggiornare sull’andamento dell’epidemia, è l’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale. Che spiega che «nella settimana 28 nuovi casi segnalati e trend in diminuzione, 0 allerte segnalate».

«Il numero di nuovi casi è contenuto grazie alle attività di testing- tracing- tracking dei nostri servizi , così come diminuiscono i ricoveri in ospedale ed i casi clinici più gravi - prosegue Viale - Ci sono solo piccoli segnali di allerta derivanti dalle fase tre di riapertura delle attività e della circolazione delle persone che devono far mantenere alto il livello delle misure di prevenzione».

A giovedì pomeriggio erano 1.221 i casi positivi di coronavirus in Liguria, 7.231 i guariti e 1.558 le vittime, mentre i ricoverati erano 35 in tutta la regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento