Lunedì, 27 Settembre 2021
Coronavirus

Covid, in Liguria l'Rt risale sopra l'1. La Regione accelera sui richiami dei vaccini

Sei le regioni che superano l'1, mentre la media nazionale è di 0.91. Una risalita prevista e che ancora non preoccupa, complice la situazione negli ospedali. Toti però punta a vaccinare il prima possibile tutti i liguri per evitare nuove chiusure

Sale sopra l’1 (a 1,1) l’ormai tristemente noto Rt - l’indice di trasmissibilità del coronavirus - in Liguria.

Questa settimana sono 6 le Regioni e Province autonome con un valore Rt puntuale superiore a 1, contro la media nazionale di 0,91. Oltre alla Liguria anche Abruzzo, Campania, Provincia Autonoma di Bolzano, Sardegna e Veneto, con il primo che registra il valore più alto in assoluto, 1,21.

Una crescita inevitabile, complice l’allentamento delle restrizioni e la ripresa delle attività e della circolazione sul territorio nazionale e internazionale. A oggi però l’incidenza sui 100.000 abitanti resta molto al di sotto della soglia di guardia, così come la situazione negli ospedali, dove i ricoverati complessivi si avvicinano alla decina. Da giorni però, dopo i numeri bassissimi di giugno, la conta dei nuovi positivi quotidiani è tornata a salire di svariare decine, pur restando lontana dai numeri del picco.

Lo scenario insomma ancora non preoccupa eccessivamente, ma se la tendenza non dovesse invertirsi e il numero dei nuovi positivi continuasse a salire potrebbe riportare diverse regioni in zona gialla. A meno che il governo non decida di andare incontro alle richieste delle Regioni - Liguria in primis - e di utilizzare come criterio per il passaggio in zona gialla (o arancione, o rossa) non più l’Rt ma l’occupazione degli ospedali e il numero di ricoveri, che da giorni ormai è inversamente proporzionale al numero dei nuovi positivi.

A preoccupare di più restano le varianti, come sottolineato anche dall’Oms, che ha messo in guardia: potrebbero svilupparsene altre, e ancora più pericolose di quelle attualmente in circolazione, Delta compresa. L’Ema ha ribadito in risposta che “tutti i vaccini risultano per ora efficaci”, e proprio sui vaccini punta il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, lanciando appelli affinché la maggior parte dei liguri si vaccini.

“Se non vi vaccinate contro il covid risaliranno i contagi, gli accessi in ospedale e ci richiuderanno in casa”, ha detto in occasione della open night Pfizer, annunciando che le seconde dosi di Pfzer e Moderna verranno anticipate a 21 e 28 giorni e che potranno essere fatte anche senza appuntamento. 

“Il messaggio ‘No Vax’ è pericoloso e distruttivo - aveva detto giovedì - La politica deve mandare il messaggio che vaccinarsi è un dovere civico”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Liguria l'Rt risale sopra l'1. La Regione accelera sui richiami dei vaccini

GenovaToday è in caricamento