rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Coronavirus

Il Torneo Ravano al tempo del covid diventa una mostra a Palazzo Ducale

Vista la sostanziale impossibilità di svolgimento nel format tradizionale, la manifestazione 2021 prenderà le forme di una “Sport Art” con l’intento di unire il mondo dello Sport e dell’Arte ispirandosi alle opere di Christo, scomparso nel 2020

Il Torneo Ravano al tempo del Covid andrà in scena a Palazzo Ducale. Ovviamente non sarà la solita kermesse sportiva capace di coinvolgere i bambini delle scuole genovesi, ma un mix tra arte e sport che coinvolgerà comunque gli studenti delle Scuole Primarie, dalle terza alla quinta, dal 18 al 23 Maggio nella Sala del Maggior Consiglio.

Vista la sostanziale impossibilità di svolgimento nel format tradizionale, la manifestazione 2021 prenderà le forme di una “Sport Art” con l’intento di unire il mondo dello Sport e dell’Arte, e avrà luogo attraverso l’impacchettamento degli strumenti utilizzati per la pratica sportiva attingendo dai 6.000 kit da gioco già realizzati per l’edizione 2020, rimasti inutilizzati vista la forzata “modalità virtuale StayFit”.

“Sport Art 2021” si ispira e vuole essere un omaggio all’artista Christo, scomparso nel 2020, e il cui ultimo progetto, dal titolo “L’Arco di Trionfo impacchettato”, verrà portato a compimento dalla Fondazione creata in suo nome a Parigi quest’anno.

Al termine del percorso, i bambini delle classi 3°, 4°, 5° delle Scuole Primarie che visiteranno la mostra riceveranno in omaggio una maglietta UEFA-Respect. Naturalmente saranno premiati anche i bambini delle Scuole Secondarie di primo grado attualmente in Prima Media, che pur già regolarmente iscritti l’anno scorso al torneo, sono rimasti a mani vuote. 

Ludovica Mantovani, Presidente Fondazione Torneo Ravano Coppa Paolo Mantovani, ha spiegato: «Ringraziamo le Istituzioni, le Federazioni Sportive, i Partner ed i Donatori che supportano la nostra realtà. Ho ideato questo progetto grazie ai miei studi di Architettura che mi accompagnano quotidianamente nel mio percorso professionale. Non vediamo l’ora di poter allestire la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale con questo concept originale».

«La ripartenza passa anche attraverso la creatività, quella che la Fondazione Torneo Ravano, Coppa Paolo Mantovani ha utilizzato quest’anno per la progettazione dell’edizione 2021 di un’iniziativa che da tempo è un appuntamento irrinunciabile per questa città e per tantissimi bambini - ha aggiunto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - Tutti noi abbiamo affrontato grandi difficoltà nell’ultimo anno ma la pandemia ha avuto conseguenze negative soprattutto sui più piccoli, che hanno bisogno più di ogni altro di tornare alla loro vita nel più breve tempo possibile, con il supporto delle attività sportive che fanno bene alla loro salute sia fisica che psicologica. Grazie quindi alla Fondazione per questa particolare edizione 2021, che mette insieme sport e arte, in segno di speranza per la ripartenza definitiva di questa città e del nostro Paese».

Marco Bucci, Sindaco di Genova ha concluso: «Ringraziamo la Fondazione Trofeo Ravano coppa Paolo Mantovani per la passione e la determinazione con la quale ha affrontato questo anno di pandemia, offrendo ai ragazzi diverse opportunità di mantenersi legati allo sport nonostante le attività siano state e siano ancora precluse. SportArt è un’altra dimostrazione dell’importante lavoro svolto per i bambini delle scuole primarie della nostra città e della nostra regione, un insegnamento ad approcciarsi all’arte. La grande festa del “Ravano- Mantovani” manca alla città e il prossimo anno saremo impegnati, al fianco degli organizzatori, per garantire un’edizione ancora più spettacolare di questo grande evento cittadino».

Maggiori informazioni sull'evento sono disponibili sul sito ufficiale del Torneo Ravano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Torneo Ravano al tempo del covid diventa una mostra a Palazzo Ducale

GenovaToday è in caricamento