rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Coronavirus

Il green pass non spinge i vaccini, il governo valuta l'obbligo

I dati delle prime dosi continuano a scendere in tutta Italia, i nuovi vaccinati nella settimana che va dal 15 al 21 ottobre sono stati circa 334mila, contro i 390mila delle due settimane precedenti

Sono 2.129 le prime dosi prenotate in Liguria negli ultimi sette giorni, il presidente della Regione Giovanni Toti le definisce "un ulteriore piccolo passo verso il raggiungimento dell’obiettivo finale", obiettivo che il governatore aveva fissato nei giorni scorsi alla copertura del 90% con almeno una dose. Secondo quanto dichiarato nella serata di lunedì 25 ottobre sarebbero mancate all'appello 75.264 persone in Liguria, numero che, con le prenotazioni degli ultimi giorni non è cambiato di tanto. 

Ma in generale, come riporta Today.it i dati delle prime dosi continuano a scendere in tutta Italia, andando nel dettaglio si scopre che i nuovi vaccinati nella settimana che va dal 15 al 21 ottobre sono stati circa 334mila, contro i 390mila delle due settimane precedenti. E negli ultimi due giorni le prime dosi a livello nazionale sono scese ancora, il 26 ottobre sono state appena 20.676, il giorno prima poco più di 23mila e sabato addirittura 10.625. Insomma, una campagna che va avanti col contagocce, come aveva sottolineato nei giorni scorsi anche l'infettivologo genovese Matteo Bassetti. Va comunque sottolineato che ad oggi in Italia ha ricevuto almeno una dose di vaccino circa il 75% della popolazione totale, percentuale che però tra i 'vaccinabili', cioè le persone con più di 12 anni, sale all'86% di cui circa l'83% con doppia dose.

Piccoli passi, dunque, verso l'obiettivo del 90%, definito comunque "raggiungibile" dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa che a 'Oggi è un altro giorno' su Rai1 non ha comunque escluso ulteriori provvedimenti da parte del governo: "I dati giornalieri ci dicono che c'è quotidianamente un incremento sulle prime dosi, credo sia abbastanza normale che ci sia un rallentamento sui numeri anche perché ci stiamo avvicinando all'obiettivo quindi i numeri scenderanno ancora. A oggi l'86% dei cittadini vaccinabili ha ricevuto almeno la prima dose e questo è un dato importante. Se non dovessimo raggiungere il 90% noi come governo non abbiamo mai escluso l'ipotesi di obbligo vaccinale. Lo abbiamo già introdotto per alcune categorie: i sanitari, coloro che operano all'interno di Rsa e quindi valuteremo nelle prossime settimane in base a quelli che saranno i dati".

L'effetto "green pass" sembra invece funzionare per quello che riguarda i tamponi, con un dato ormai stabile a livello nazionale e tutto sommato anche in Liguria, 12.373 nella giornata di mercoledì 27 ottobre 2021 tra antigenici e molecolari: "Un numero così elevato di test - ha detto ancora Toti - , in questa fase delicata della pandemia in cui stiamo osservando un lieve aumento dei contagi, ci permette un tracciamento migliore del virus e anche un migliore sequenziamento.

È chiaro però che l’unico modo per debellare definitivamente il covid è quello di ricorrere alla somministrazione del vaccino e mi auguro che chi deve ancora farlo decida di mettersi in sicurezza prima possibile".

"Sono invece quasi 26mila i liguri over 80 che hanno già prenotato la terza dose - ha concluso il presidente Toti -, circa un sesto della popolazione totale in quella fascia (155.313). Un buon ritmo se si considera che le prenotazioni degli over 80 sono partite nei primi giorni di ottobre e che devono comunque passare sei mesi dall’ultima somministrazione, quindi non tutti sono già vaccinabili. Le prenotazioni nella fascia tra i 60 e gli 80 anni sono invece quasi 8 mila, quasi 4 mila quelle dei sanitari, 1700 degli immunocompromessi, circa 2.600 degli ultravulnerabili. La fascia di popolazione più esposta al virus sta quindi rispondendo bene all’invito alla vaccinazione, in un momento in cui l’incidenza è in lievi risalita con una media in Liguria di 33 casi ogni 100.000 abitanti (17 a Savona, 33 a Spezia, 60 a Imperia e 26 a Genova)".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il green pass non spinge i vaccini, il governo valuta l'obbligo

GenovaToday è in caricamento