Sabato, 20 Luglio 2024
Coronavirus

Vaccino anti covid, al via le prenotazioni della terza dose per i giovani

Dose 'booster' anche per il presidente della Regione, Giovanni Toti, che si è vaccinato alla sala Chiamata del Porto

A un anno esatto dalla somministrazione del primo vaccino anti covid in Liguria, il presidente della Regione e assessore alla Sanità, Giovanni Toti, si è sottoposto alla terza dose di vaccino presso la sala Chiamata del Porto. "Si scrive vaccino, si legge unica arma per sconfiggere il covid. Terza dose fatta", il commento del governatore.

"I dati ci dicono che la terza dose ci sta preservando da questa nuova ondata e il mio invito è quindi rivolto a chi non si è ancora prenotato per la booster: mettetevi in sicurezza per voi e per gli altri" ha detto ancora Toti.

Giovedì 30 dicembre, come da indicazioni ministeriali, alle ore 12 partiranno le prenotazioni per la terza dose riservata ai ragazzi di 16 e 17 anni che hanno già completato il ciclo vaccinale. Potrà accedere alla prenotazione per la booster anche la fascia 12-15 anni in condizioni di elevata fragilità (vedi sotto). Per quanto riguarda i vaccini alla fascia 5-11 anni oggi verrà implementato ancora il numero dei giorni e degli orari disponibili, soprattutto in Asl3.

"Ci troviamo nel picco della quarta ondata e oggi più che mai è importante limitare al massimo la circolazione del virus; per questo è fondamentale che anche i più giovani si mettano in sicurezza, per sé stessi e per gli altri", ha detto Toti in merito all'andamento della campagna vaccinale.

"L'importanza della vaccinazione ancora una volta è dimostrata dai numeri - prosegue Toti -: quest'anno in Liguria i decessi sono stati 1.528 contro i 3.026 del 2020. Nel secondo semestre (da giugno a dicembre) la media dei posti letto occupati in media intensità è stata pari a 98 contro i 431 dello scorso anno (-78%), la media dei posti letto occupati in terapia intensiva nel 2021 è stata di 13 contro i 37 del 2020 (-65%)".

"In questo momento - conclude il governatore - nel reparto del San Martino guidato da Matteo Bassetti dei 22 ricoverati 16 non sono vaccinati. Dati inconfutabili che ci fanno capire come il covid possa essere sconfitto soltanto dai vaccini".

Condizioni concomitanti/preesistenti di elevata fragilità, con indicazione alla dose booster di vaccino anti Sars-CoV-2/covid-19 per fascia età 12-15 anni:

  • Malattie respiratorie (Fibrosi polmonare idiopatica; - Malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia)
  • Malattie cardiocircolatorie (Scompenso cardiaco in classe avanzata (III – IV NYHA); - Pazienti post-shock cardiogeno)
  • Malattie neurologiche (Sclerosi laterale amiotrofica e altre malattie del motoneurone; - Sclerosi multipla; - Distrofia muscolare; - Paralisi cerebrali infantili; - Miastenia gravis; - Patologie neurologiche disimmuni.
  • Diabete / altre endocrinopatie severe - Diabete di tipo 1; - Diabete di tipo 2 in terapia con almeno 2 farmaci per il diabete o con complicanze; - Morbo di Addison; - Panipopituitarismo
  • Malattie epatiche -Cirrosi epatica
  • Malattie cerebrovascolari (Evento ischemico-emorragico cerebrale con compromissione dell’autonomia neurologica e cognitiva; - Stroke nel 2020-21; - Stroke antecedente al 2020 con ranking ≥ 3)
  • Emoglobinopatie (Talassemia major; - Anemia a cellule falciformi);
  • Altre anemie gravi. Altro Fibrosi cistica; - Sindrome di Down. - Grave obesità (BMI >35)
  • Disabilità (fisica, sensoriale, intellettiva e psichica) - Disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti covid, al via le prenotazioni della terza dose per i giovani
GenovaToday è in caricamento