Porto, anche la Compagnia Unica ha risentito dell'emergenza coronavirus

I sindacati chiedono una immediata ripresa delle chiamate nel porto di Genova per i soci della Compagnia Unica

Cgil, Cisl e Uil Genova insieme a Filt, Fit e Uilt Genova, chiedono una immediata ripresa delle chiamate nel porto di Genova per i soci della Compagnia Unica.

«In questi mesi di pandemia - scrivono i sindacati - i lavoratori portuali della Compagnia Unica Paride Batini insieme ai lavoratori diretti dei terminal hanno garantito il carico e lo scarico delle merci da e per il Porto di Genova. I camalli hanno convissuto con le fasi emergenziali e hanno reso possibile la continuità produttiva per il primo scalo italiano. Purtroppo la fase di difficoltà che sta vivendo il Porto di Genova è chiara e la situazione coinvolge alcuni terminal, molti dei quali hanno chiesto la cassa integrazione per i loro dipendenti, anche se solo poche aziende ne avevano realmente necessità. Invece la crisi si sta ripercuotendo maggiormente sui lavoratori della Compagnia con turni esigui e stipendi sempre più magri».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Confederazioni e categorie - concludono i sindacati - sono fortemente preoccupate che questa situazione si protragga nel tempo e che metta in discussione la continuità produttiva della Compagnia. Nei giorni scorsi Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt Uil, hanno chiesto un incontro al presidente dell'Autorità di Sistema Portuale per affrontare i temi del lavoro e del sostegno al reddito dei camalli. Un primo incontro è stato fatto la settimana scorsa mentre è fissato per il 13 maggio prossimo un incontro dove i sindacati si aspettano una risposta risolutiva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento