Bus gratis e più piste ciclabili, il consiglio comunale vota contro

Con 24 voti contrari e 17 a favore il consiglio comunale ha respinto un ordine del giorno, che chiedeva, fra le altre cose, di «valutare economicamente la possibile di gratuità del trasporto pubblico ed estendere le piste ciclabili»

Per via dell'emergenza coronavirus, la seduta del consiglio comunale di martedì 28 aprile 2020 si è svolta in videoconferenza. Sono risultati presenti 40 consiglieri. Dopo la relazione del sindaco, sono stati letti e votati quattro ordini del giorno fuori sacco.

I primi tre sono stati approvati all'unanimità mentre il quarto è stato respinto con 24 voti contrari e 17 a favore, ovvero Pd, M5S, Lista Crivello, Italia viva, Ubaldo Santi (Gruppo misto) e Chiamami Genova. La decisione del consiglio sembra andare contro le intenzioni annunciate dal sindaco in merito alla mobilità in città.

L'intento del documento, a cui l'aula ha detto 'no', era quello di «impegnare il sindaco e la giunta, compatibilmente con le disponibilità di bilancio, a rafforzare la mobilità pubblica in città, a rifinanziarla, a renderla sicura per il trasporto delle persone e a rimodulare il servizio, evitando che si rafforzi la convinzione che i mezzi più sicuri sono quelli personali come auto, moto e scooter. E ancora, a intervenire rapidamente per aumentare il numero dei mezzi in servizio, regolamentando l'accesso con mascherine, segnalando il numero dei posti a sedere a bordo, tracciando gli spazi all'interno e prevedendo una sorveglianza a garanzia dell'utenza e del personale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordine del giorno proponeva anche di «valutare economicamente la possibile gratuità del trasporto pubblico, come garanzia del mantenimento di un servizio essenziale, a partire dalle zone collinari, prevedere l'estensione delle piste ciclabili, dello sharing mobility e della mobilità condivisa. E ancora farsi promotori verso il governo per aumentare i mezzi elettrici, utilizzato anche i bonus green».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento