Pasqua in isolamento: gastronomie, agriturismi e ristoranti si organizzano con menù e piatti della tradizione

Dai dolci tipici, uova e colombe, alle singole pietanze passando per il menù completo: Facebook si trasforma in una vetrina per portare un po' di leggerezza e golosità a casa

Le colombe, le uova di cioccolato, la torta pasqualina: in un anno in cui la Pasqua verrà festeggiata in tutta Italia tra le mura di casa per l’emergenza coronavirus, pasticcerie, gastronomie e ristoranti si sono organizzati per rendere la situazione un po’ meno pesante consegnando direttamente a casa i piatti e i dolci della tradizione.

Numerosissime le pasticcerie che hanno già dato disponibilità a portare a casa colombe, uova e altri dolci: gli ordini si possono fare nella maggior parte dei casi via Facebook, via whatsapp o telefonicamente, i pagamenti in contanti alla consegna, oppure con bonifico o PayPal. Tantissime anche le gastronomie e le rosticcerie pronte a portare a casa delizie tipiche della stagione, e non mancano i ristoranti che sono pronti a occuparsi del menù completo, dall’antipasto al dolce.

Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

La “vetrina” principale per le attività resta Facebook, dove negli ultimi giorni hanno fatto la loro comparsa i vare menù corredati da prezzi: c’è chi punta sulla tradizione genovese, con cuculli, ravioli e torta pasqualina, e chi si “allarga” ad altre tradizioni culinarie, come quella napoletana, con casatiello e pastiera. All’elenco si sono aggiunti anche gli agriturismi: nell’ambito della Campagna Amica Liguria di Coldiretti tre agriturismi delle province di Savona, Imperia e Genova hanno distribuito i menù pasquali preparati con prodotti a km 0 consegnati direttamente a domicilio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’obiettivo, e il vantaggio, è duplice: da un lato aiutare e sostenere tutte le attività che a causa del coronavirus hanno visto sfumare la possibilità di guadagno rappresenta da una festività come Pasqua, dall’altro portare un pizzico di atmosfera gioiosa tra le mura di casa passando attraverso il palato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento