rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Coronavirus

Coronavirus, ordinanza regionale specifica le riapertura in zona bianca

Il governatore Toti ha voluto mettere nero su bianco l'elenco delle attività che possono ripartire grazie al passaggio in zona bianca

Record di vaccini in Liguria: sono infatti 18.352 le dosi somministrate fra martedì 8 e mercoledì 9 giugno. Quelli a mRNA sono stati 14.026, 4.326 quelli a vettore virale: «un'altra giornata record per la nostra Regione - ha detto il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti -. Su una popolazione di 1.509.805 abitanti, il 46,31% ha ricevuto la prima dose mentre il 24,56% ha completato l'intero ciclo. Continua anche a calare l'incidenza con i dati che ci confermano sempre più in zona bianca».

Coronavirus, il bollettino di mercoledì 9 giugno 2021

«Oggi (mercoledì 9 giugno ndr.) - prosegue Toti - ho firmato l'ordinanza, anticipando il decreto, per cui dalla mezzanotte del 10 giugno potranno riaprire parchi tematici e di divertimento (attività di spettacolo viaggiante, parchi avventura e centri d’intrattenimento per famiglie), piscine e centri natatori in impianti coperti, centri benessere e termali, feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso, fiere (comprese sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni, eventi sportivi aperti al pubblico, sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò, centri culturali, sociali e ricreativi e corsi di formazione. Le sale da ballo e le discoteche continuano ad effettuare i servizi di ristorazione seguendo le linee guida di bar e ristoranti».

In base alla nuova ordinanza, voluta dal governatore Toti per fare chiarezza su quello che si può fare in zona bianca, su tutto il territorio regionale, è prevista l'anticipazione delle date di riapertura per le seguenti attività:

  • centri culturali, centro sociali e centri ricreativi
  • piscine e centri natatori in impianti al coperto 
  • cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso
  • eventi sportivi aperti al pubblico
  • centri benessere e termali
  • parchi tematici e di divertimento
  • fiere, grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni
  • sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò 
  • corsi di formazione 
  • le sale da ballo e le discoteche continuano ad effettuare i servizi di ristorazione seguendo le linee guida di bar e ristoranti.

Al via la fascia 25-29 anni

Intanto ieri sera alle ore 23 sono partite le prenotazioni sulla piattaforma prenotavaccino.regione.liguria.it per la fascia d'età tra 25-29 mentre da oggi è possibile prenotare attraverso tutti gli canali (farmacie abilitate al servizio Cup, sportelli Cup di Asl e Ospedali). Sono invece 7.650 le prenotazioni effettuate per la fascia 30/34 partita ieri sera.

«Entro la fine della settimana raggiungeremo tutta la popolazione ligure che può sottoporsi a vaccino - ha detto ancora Toti -, con la fascia 18-24 anni che da questa sera potrà accedere al portale e da venerdì attraverso gli altri canali».

Per quanto riguarda i dati legati all'andamento della pandemia da covid-19 in Liguria sono 20 i nuovi positivi, a fronte di 3.112 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri tamponi 2.093 antigenici rapidi. In diminuzione anche l'incidenza di casi positivi ogni 100mila abitanti nell'ultima settimana: l'incidenza media ligure è di 10 casi, 11 a Savona, 6 a La Spezia, 2 a Imperia, 13 a Genova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ordinanza regionale specifica le riapertura in zona bianca

GenovaToday è in caricamento