Mercoledì, 23 Giugno 2021
Coronavirus

Vaccini covid, sold-out anche le dosi del secondo open day: giugno il mese della "spallata" al virus

Alle 13 di martedì erano ormai state assegnate anche le 20.500 dosi di Astrazeneca e Johnson & Johnson disponibili per gli over 18 su base volontaria. Atteso un carico nazionale da 20 milioni di dosi di Pfizer, la Liguria si prepara a vaccinare anche gli under 40

Quasi 19.000 vaccini contro il coronavirus prenotati in poco più di 12 ore su un totale di 20.500 disponibili.

Anche il secondo “open day” Astrazeneca e Johnson & Johnson, riservato agli over 18 ma senza distinzioni in fasce d’età, ha riscosso un notevole successo tra i liguri, soprattutto tra i più giovani.

Esaurite alle 13 le dosi di Johnson & Johnson, mentre restavano ancora 1.743 dosi di Astrazeneca, a dimostrazione che resta ancora un pizzico di riluttanza a prenotare il vaccino a vettore virale di cui tanto si è discusso negli ultimi mesi. Nella Asl 5, però, alle 13 erano terminate anche le dosi di Astra, di cui - tenendo conto anche del primo open day, sono state prenotate migliaia di dosi, in netto aumento rispetto ai mesi precedenti.

Il prossimo passo sarà quello di attivare la prenotazione per gli under 40: dopo la fascia 40-44, che ha iniziato a prenotarsi dal 31 maggio, dalle 23 di venerdì 4 giugno (solo online) e da lunedì 7 giugno anche tramite gli altri canali partiranno le prenotazioni della fascia 35-39. Sempre che, come anticipato nei giorni scorsi, non arrivi prima l'ordinanza con cui il commissario per l’emergenza coronavirus, il generale Figliuolo, darà il via libera alle prenotazioni senza procedere per fasce d'età.

Con l’arrivo di oltre 20 milioni di dosi di Pfizer in Italia in poche settimane, giugno si preannuncia dunque il mese in cui «dare la spallata», come sottolineato anche dallo stesso Figliuolo.

«Stiamo distribuendo 3,5 milioni di Pfizer, il carico più grande avuto dall’Italia in un’unica mandata, che ci daranno modo di partire forte in questi primi giorni di giugno. Poi daremo la spallata, con l'arrivo entro il mese di oltre 20 milioni di dosi». 

Proprio Pfizer verrà utilizzato per vaccinare i ragazzi tra i 12 e i 15 anni. Il via libera dall’Aifa è arrivato lunedì, e l’obiettivo resta quello di vaccinare tutti i ragazzi in estate, in modo da arrivare all’inizio dell’anno scolastico in sicurezza. Resta da sciogliere il nodo dei vaccini in vacanza, visto il periodo, su cui il presidente della Regione, Giovanni Toti, si è espresso nuovamente lunedì: «Se il ritmo sarà questo - ha detto - a luglio e agosto il numero delle persone da vaccinare in altre regioni sarà gestibile e residuale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, sold-out anche le dosi del secondo open day: giugno il mese della "spallata" al virus

GenovaToday è in caricamento