rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Coronavirus

Dopo la stretta ancora in piazza i "no green pass": doppia manifestazione

Venerdì 26 novembre Libera Piazza Genova ha annunciato la protesta in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico a Corte Lambruschini, sabato 27 consueto corteo

Non si fermano le proteste dei cittadini genovesi contrari alle norme sul green pass. Dopo la stretta del governo Libera Piazza Genova, associazione che guida la protesta nella nostra città, ha annunciato due nuove manifestazioni tra venerdì 26 e sabato 27 novembre 2021. 

La prima andrà in scena in occasione dell'apertura dell'anno accademico con il rettore dell'università di Genova Federico Delfino al teatro Ivo Chiesa di Corte Lambruschini, i "no green pass" si sono dati appuntamento alle ore 9.45 pressi i giardini di Brignole, all'inaugurazione (che inizierà alle 10.30) dovrebbe essere presente anche il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. 

Confermato poi l'ormai consueto appuntamento del sabato che dura ormai da venti settimane: il 27 novembre i manifestanti si sono dati appuntamento in piazza della Vittoria alle ore 14.30 per gli interventi in piazza. Questa volta parteciperanno gli avvocati Alessandro Fusillo e Marco Mori (quest'ultimo ex militante di Casa Pound), l'attore Massimo Olcese, il professor Paolo Becchi e Rosanna Spatari della "torteria" di Chivasso. Alle 17.15 partirà invece il corteo che questa volta seguirà il seguente percorso: via Fiume, Brignole, ponte Sant'Agata, piazza Giusti, corso Sardegna, via Invrea, piazza Alimonda, piazza Tommaseo e corso Buenos Aires prima del ritorno in piazza della Vittoria.

Le manifestazioni arrivano dopo le ultime misure del governo che ha introdotto l'obbligo di green pass "semplice" (ottenibile anche con il tampone anche per il trasporto pubblico locale (bus, treni e metropolitana) e ha previsto anche un nuovo green pass "rafforzato" (solo per vaccinati e guariti) che sarà invece necessario per tutta una serie di attività considerate "non essenziali" come spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche e cerimonie pubbliche.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la stretta ancora in piazza i "no green pass": doppia manifestazione

GenovaToday è in caricamento