menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Coronavirus, Bucci sui runner: «In passeggiata di Nervi nelle ore di bassa affluenza o altrove»

Per evitare possibili contagi tra le persone a passeggio con mascherina e i corridori che possono anche non indossarla

«In passeggiata di Nervi se ci sono molti pedoni che camminano e dei runner che corrono e che, per motivi pratici non possono portare la mascherina, ecco che potrebbero verificarsi delle possibili occasioni di contagio». Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci, durante la consueta conferenza stampa in Regione, spiegando che la larghezza della passeggiata Anita Garibaldi non consente di mantenere le distanze di sicurezza tra chi cammina e chi fa jogging. 

Da questa criticità l'appello del primo cittadino ai runner: «Se possibile andate a correre in passeggiata a Nervi nelle ore di bassa affluenza, mattina presto o sera tardi, oppure di andare in un altro posto. Posso capire che sono sacrfici però ricordo che la passeggiata è frequentata anche da persone che camminano e quindi dare queste possibilità di contagio per questi dettagli sembra proprio una cosa che possiamo evitare usando il senso civico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento