Coronavirus Centro / Via XII Ottobre

Proprietari di cani creano assembramento, arriva la polizia locale

Quattro attività e 169 persone sono state sorprese in un giorno dalla polizia locale a non rispettare le norme anti covid. I locali permettevano ai clienti di consumare sul posto

Due agenti della polizia locale a colloquio con il sindaco Bucci

Sono state ben 173 le sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti covid elevate venerdì 13 novembre 2020 dalla polizia locale di Genova: 169 a persone e 4 ad attività economiche.

Alle 22.45, presso i giardini Giovanni Paolo II in via XII Ottobre, una pattuglia dedicata proprio ai controlli covid ha notato almeno 15 persone con i rispettivi cani. Visto il gran numero di presenti sono state chiamate in ausilio altre pattuglie. Sei le sanzioni per l'inosservanza alla normativa covid, tre per l'inosservanza del regolamento di polizia urbana perché i proprietari conducevano i cani senza guinzaglio.

Sempre in serata, la polizia di Stato ha chiesto ausilio alla polizia locale, che ha inviato due pattuglie tra cui quella dedicata ai controlli covid a levante, per la presenza di persone presenti in un circolo di via Gobetti. Il circolo sarà attenzionato dal reparto Sicurezza Urbana per verificare il rispetto di tutte le normative specifiche.

Intervento della polizia locale del servizio serale anche in vico Salvaghi, nel centro storico, dove il personale ha contestato due violazioni all'ordinanza del sindaco, che riguarda il divieto di consumo in luogo pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proprietari di cani creano assembramento, arriva la polizia locale

GenovaToday è in caricamento