rotate-mobile
Coronavirus

Crivello: "Con le multe covid compriamo le mascherine Ffp2 per i genovesi"

La proposta del gruppo consiliare lista Crivello per dare un aiuto alle famiglie sostenendo le spese delle mascherine più protettive e costose

Dalle multe covid un 'salvadanaio' per acquistare e distribuire gratuitamente le mascherine Ffp2 ai genovesi. È la proposta del consigliere Gianni Crivello a fronte delle sanzioni elevate quotidianamente per il contrasto al coronavirus e delle spese sostenute dai cittadini per l'obbligo di indossare dispositivi di protezione individuale più sicuri ma anche più costosi. 

Articolo Uno Genova propone dunque al Comune di stipulare delle convenzioni con le farmacie comunali oppure di affidare ad associazioni umanitarie locali la distribuzione gratuita delle Ffp2.

"L’emergenza coronavirus ha previsto inevitabilmente nuove misure, finalizzate a prevenire ed arginare l’ulteriore espansione del virus nel nostro Paese, nella nostra città", scrive il consigliere in una nota".

"I provvedimenti varati dal Governo sono caratterizzati da regole che vanno rispettate, in caso contrario, come indicato dalle norme stesse, si è soggetti giustamente a sanzioni. Ricordiamo il nuovo aspetto riferito all’obbligo delle mascherine Ffp2 assai più protettive delle chirurgiche. Si tratta di una scelta importante e utile per la nostra salute ma che inevitabilmente andrà a pesare sui bilanci delle famiglie, già provate da una serie di aumenti tariffari dei servizi essenziali (gas, luce, acqua e Tari). Oltre a ritenere prioritario un intervento governativo, dinnanzi ad una nuova emergenza sociale ed economica, sarebbe utile nel caso specifico calmierare i costi e arginare le possibili speculazioni".

Ecco la proposta: "Dai Report della Polizia Municipale di questi giorni, abbiamo appreso che vengono elevate mediamente 30 multe al giorno da 400 euro. Il Comune potrebbe, da subito, riflettere su come utilizzare le risorse proveniente dalle sanzioni, stipulando apposite convenzioni con le farmacie genovesi, partendo dalle Farmacie Comunali che da sempre svolgono un importante ruolo sociale e sanitario. Inoltre, per aiutare le fasce più deboli, la Civica Amministrazione potrebbe, utilizzando parte degli introiti sopracitati, acquistare  direttamente le mascherine e distribuirle  gratuitamente attraverso le Associazioni Umanitarie Genovesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crivello: "Con le multe covid compriamo le mascherine Ffp2 per i genovesi"

GenovaToday è in caricamento