Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

La croce rossa, l'agenzia delle Dogane, gli Alpini e la Protezione civile al lavoro per l'impacchettamento e la distribuzione

Alla Fiera del Mare per l’apertura dei tir che hanno trasportato 2milioni di mascherine e materiale sanitario, dall'aeroporto Fiumicino di Roma a Genova.

Una notte di lavoro nel padiglione Blu per la protezione civile, la croce rossa, l’agenzia delle Dogane, Alisa e i volontari degli Alpini per scaricare il carico di Ffp2 e mascherine chirurgiche che saranno distribuite nei prossimi giorni in Liguria, partendo dalle categorie dei lavoratori a rischio fino ad arrivare a tutta la popolazione. 

«L’obiettivo è fare in modo che tutti i liguri ne abbiano una –  ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ha simbolicamente aperto il primo tir questa mattina – ma attenzione, dovranno essere utilizzate con attenzione, solo per le uscite e non devono costituire una sorta di feticcio che ci consente di allontanarci da casa, bisogna continuare a restare a casa, e bisogna farlo anche nel weekend o a Pasqua: non stiamo giocando a guardie e ladri, le persone si devono autolimitare negli spostamenti non perché possono essere scoperti dalle forze dell’ordine ma perché si tratta di garantire la salute di tutti».

Come avverrà la distribuzione delle mascherine

Prima gli operatori sanitari, poi i lavoratori delle attività produttive che garantiscono i servizi essenziali, infine la cittadinanza. La Regione si prepara a distribuire in massa le mascherine per combattere il contagio da coronavirus, complice anche l’attivazione del flusso “privato” che consentirà di far arrivare in Liguri un quantitativo ingente di protezioni.

Secondo le quantità e le modalità stabilite a seguito degli accordi intercorsi tra l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti e le categorie produttive che si sono impegnate a distribuire nel più breve tempo, i dispositivi arriveranno ai lavoratori in servizio presso le proprie aziende, sui cantieri e dove le attività non si sono fermate perché ritenute necessarie per la produzione nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine le mascherine (tipo chirurgico) arriveranno ai cittadine tramite il circuito delle edicole e delle farmacie. La Protezione Civile regionale è al lavoro per confezionare in buste igienizzate i dispositivi di protezione che verranno consegnate ai singoli cittadini, probabilmente nel numero di due esemplari a persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, preallerta per le prossime 48 ore

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

  • Meteo, scatta l'allerta arancione per temporali su tutta la Liguria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento