Mascherine a 50 centesimi: supermercati, farmacie (e presto tabaccai), dove comprarle

Da lunedì in vendita le mascherine a prezzo calmierato in 50mila punti vendita, poi 100mila

Un negozio ogni 1.200 abitanti. Da lunedì 4 maggio, giorno dell'avvio della fase 2 dell'emergenza Coronavirus, in 50mila esercizi commerciali in tutta Italia sono in vendita le mascherine chirurgiche a 50 centesimi, come promesso dal governo. 

Ad annunciare i prezzi calmierati per le mascherine chirurgiche era stato il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, e nelle scorse ore è arrivato anche l'annuncio ufficiale per la distribuzione sul mercato. Le protezioni saranno acquistabili in supermercati, farmacie e parafarmacie. 

"Scatta oggi l'arrivo delle mascherine chirurgiche in 20.000 punti vendita della grande distribuzione dove potranno essere acquistate a 50 cent, al netto dell'Iva in base all'accordo siglato ufficialmente e annunciato nelle scorse ore dal commissario Arcuri, Confcommercio, Federdistribuzione e Conad", si legge in una nota di Confcommercio. 

Mascherine a 50 centesimi in supermercati e farmacie 

"L'intesa siglata tra il Commissario e le grandi catene di distribuzione ha valore anche per tutti i commercianti italiani loro associati, era stato già sottolineato da Arcuri che in una conferenza stampa aveva commentato come «l'accordo che in poche ore abbiamo siglato è una bella pagina nella gestione di questa drammatica emergenza»".

Le mascherine chirurgiche, che in Lombardia sono obbligatorie, saranno quindi acquistabili a 50 centesimi nei supermercati - anche Carrefour e Coop hanno già aderito - e in 30mila farmacie e parafarmacie sparse sul territorio nazionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, nei prossimi giorni - non oltre la metà di maggio - il commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri, metterà a punto anche l'accordo con la federazione nazionale dei tabaccai, includendo così altri 50mila punti vendita. A quel punto i negozi che venderanno le mascherine a prezzi calmierati saranno "100mila, pari a uno ogni 600 abitanti", conclude Confcommercio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento